Prestiti Personali MPS 2021: calcolo rata, tassi e preventivo prestito Monte Paschi di Siena

Tutto quello che c’è da sapere sui prestiti personali MPS 2021. Vediamo quali sono le caratteristiche di questa forma di finanziamento con l’importo richiedibile e la durata che potremo scegliere. Infine come richiedere un preventivo con il calcolo della rata e i tassi d’interesse applicati per il prestito Monte Paschi di Siena.

Prestiti Personali MPS 2021: requisiti richiesti e caratteristiche principali

Tra le diverse soluzioni di finanziamento che vengono continuamente pubblicizzate e che possiamo trovare online, un prodotto molto interessante è il prestito personale MPS. Se siete alla ricerca di un finanziamento vi consigliamo di valutare questa soluzione perché è sicuramente tra le più convenienti in circolazione. In questa pagina analizzeremo le caratteristiche principali di questo prodotto oltre a vedere in che modo è possibile richiedere un preventivo con calcolo della rata e degli interessi. Innanzitutto la prima caratteristica da valutare di un prestito personale sono i requisiti richiesti. Questo è un fattore determinante quando vogliamo ricevere un finanziamento, che può spingerci a scegliere un prodotto rispetto ad un altro in base ai vincoli più o meno restrittivi. L’ostacolo principale è quello delle garanzie economiche. Come per qualsiasi prodotto finanziario, anche con i prestiti personali offerti da Monte dei Paschi di Siena è necessario fornire delle garanzie che assicurino alla banca che non avremo problemi nel rimborso.

Le garanzie economiche che possiamo fornire alla banca per ricevere un prestito personale MPS possono essere di vario genere. La soluzione più semplice e quella che viene richiesta da MPS è la presentazione di un documento di reddito. Se dimostriamo alla banca di avere un reddito che ci permette di affrontare la rata di rimborso mensile che vogliamo fissare, allora non ci saranno problemi nella procedura di richiesta e in poco tempo l’importo da noi desiderato sarà a nostra disposizione. Coloro che possono facilmente aver accesso ai prestiti personali Monte Paschi Siena sono i lavoratori dipendenti e i pensionati, presentando rispettivamente la busta paga ed il cedolino della pensione. Queste categorie di clienti offrono alla banca la migliore garanzia possibile, e cioè un’entrata mensile fissa dalla quale è possibile trattenere la rata di rimborso. In questo caso dunque i tempi di erogazione sono molto bassi visto che non sono necessarie particolari verifiche. Diversa è la situazione dei lavoratori autonomi, che non hanno una busta paga e dunque non hanno un’entrata fissa ogni mese. In questo caso è possibile accedere ai prestiti personali MPS tramite la presentazione della dichiarazione dei redditi, a patto che le entrate dell’ultimo periodo siano adeguate ad affrontare la rata mensile che vogliamo fissare.

Nel caso in cui non si rientri in questi tre casi appena considerati allora è complicato accedere ai prestiti MPS. In ogni caso vi consigliamo di rivolgervi ad una delle filiali della compagnia in modo da poter presentare la vostra situazioni e le eventuali garanzie alternative al documento di reddito. Solitamente le soluzioni più gettonate in questi casi sono la presentazione di un garante che possa fornire alla banca le garanzie reddituali richieste. In alternativa è possibile accedere al prestito personale desiderato nel caso in cui si presenti un documento che attesti la proprietà di un immobile. Ipotecando la propria casa si ha la possibilità di ricevere il prestito desiderato anche senza busta paga, ma con il rischio che in caso di mancato pagamento la nostra abitazione possa essere venduta all’asta. Infine rivolgendoci ad una delle filiali Monte Paschi Siena è possibile aver accesso al credito desiderato anche nel caso in cui si percepiscano redditi alternativi come quelli derivanti dall’affitto di una casa. In tutti questi casi la banca farà le proprie valutazioni e deciderà se offrire o meno il prestito personale.

Uno dei vantaggi dei prestiti MPS riguarda l’importo richiedibile, visto che scegliendo questo prodotto potremo ricevere una somma di denaro che arriva fino a ben 60.000 euro. Dunque si tratta della soluzione perfetta per qualsiasi esigenza, sia per chi è alla ricerca di un piccolo prestito che per coloro che vogliono realizzare un progetto più grande. Inoltre con Monte dei Paschi di Siena si ha la possibilità di dilazionare il rimborso in base alle proprie esigenze, con una durata che va dai 24 mesi a 120 mesi. Dunque sarà possibile fissare la rata di rimborso che si preferisce scegliendo una durata più o meno alta. Infine una caratteristica molto importante che è bene sottolineare è che i prestiti personali MPS sono non finalizzati. Come riportato sul sito internet della banca infatti per presentare la richiesta non sarà necessario presentare alcun preventivo di spesa. Questa forma di prestito è dunque perfetta per ogni esigenza, come ad esempio la ristrutturazione di un immobile e la riqualificazione energetica, oppure acquistare un’automobile nuova o usata, acquistare mobili ed elettrodomestici ma anche affrontare le spese per gli studi dei propri figli, oppure semplicemente è possibile richiedere il prestito personale MPS per ottenere nuova liquidità.

Preventivo Prestiti Personali Monte Paschi di Siena con calcolo rata e tassi d’interesse

Abbiamo visto dunque quali sono i requisiti necessari per poter aver accesso ai prestiti personali MPS e quali sono le caratteristiche principali di questo prodotto. Se siete interessati a questa forma di finanziamento, la cosa migliore da fare per farsi un’idea delle condizioni economiche offerte è richiedere un preventivo. In questo modo è infatti possibile calcolare la rata di rimborso mensile e i tassi d’interesse applicati, per conoscere sia la spesa che andremo ad affrontare ogni mese che il costo previsto per gli interessi. Il modo più semplice ed immediato per ottenere un preventivo gratuito è tramite il servizio di Internet Banking offerto dalla Monte dei Paschi di Siena ai propri clienti. Grazie a questo servizio, riservato ai clienti della banca, è possibile aver accesso in pochi click a tutti i servizi offerti dalla compagnia. Per farlo basterà un collegamento ad internet, e potremo accedere al servizio tramite pc ma anche tramite smartphone e tablet grazie all’App disponibile sia per sistema operativo iOS che per Android. Dunque ovunque ci troviamo possiamo avere a portata di mano tutte le informazioni sul nostro conto oltre alla possibilità di calcolare un preventivo di prestito personale e successivamente procedere con la richiesta del finanziamento desiderato.

Richiedere un preventivo online per prestiti MPS è semplicissimo. Per farlo vi basterà accedere alla piattaforma di Internet Banking tramite le vostre credenziali. Nel caso in cui non abbiate accesso al servizio di Internet Banking potrete attivarlo recandovi presso una delle filiali Monte Paschi Siena presenti in tutta Italia. Accedendo all’area dedicata ai prestiti personali si può effettuare facilmente il calcolo della rata e dei tassi d’interesse. Tutto quello che dovremo fare sarà specificare l’importo al quale siamo interessati e scegliere la durata tra quelle disponibili. Avviando il simulatore ci verrà immediatamente presentato il preventivo con la rata di rimborso mensile che dovremo affrontare e i tassi d’interesse Tan e Taeg applicati. In base a tali parametri potremo scegliere dunque se procedere con la richiesta oppure effettuare una nuova simulazione in modo da poter confrontare diverse opzioni di prestito. Una volta individuata la soluzione più conveniente potremo dunque procedere con la richiesta del prestito MPS che fa al caso nostro. Per poter procedere con la richiesta di finanziamento online è necessario disporre della firma digitale. Questa ha lo stesso valore della firma cartacea e garantisce la piena validità legale ai documenti elettronici permettendo di identificare sempre il sottoscrittore.

Se non siete particolarmente pratici con il computer oppure semplicemente preferite rivolgervi ad un esperto del settore, allora la cosa migliore da fare per ricevere un preventivo è quella di recarvi presso una delle filiali Monte Paschi Siena. Visitando il sito internet della banca è possibile consultare la lista completa degli uffici presenti in tutta Italia. Per trovare l’ufficio più vicino a casa nostra è possibile utilizzare il software di ricerca tramite la localizzazione oppure specificando il proprio comune o il CAP. Per ognuna delle filiali MPS viene riportato oltre all’indirizzo anche il numero di telefono utile per contattare direttamente la filiale e fissare un appuntamento. Recandoci in filiale avremo la possibilità di confrontarci con un esperto del settore, che saprà presentarci tutte le ultime offerte di prestito personale MPS. Spesso vengono infatti studiate nuove promozioni, dunque vi consigliamo di rimanere sempre aggiornati visitando il sito internet della banca in modo da non perdervi le migliori occasioni.

I consulenti di Monte Paschi Siena sono sempre molto preparati e sapranno presentarci il prestito personale più conveniente in base alle nostre esigenze. Recandoci in filiale potremo dunque ottenere un preventivo dettagliato con la rata di rimborso mensile prevista e i tassi d’interesse Tan e Taeg applicati. Presentando la nostra situazione economica potremo valutare insieme al consulente la rata di rimborso mensile ideale che ci permetta di effettuare  i pagamenti senza particolari problemi senza pagare un importo eccessivamente alto per gli interessi. Dunque valutando queste esigenze potremo decidere la durata che meglio soddisfa le nostre esigenze. Una volta individuato il prestito personale MPS più conveniente potremo dunque procedere con la richiesta di finanziamento. Nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio come fare per richiedere un prestito personale Monte Paschi di Siena, in modo da fornirvi tutte le informazioni utili nel caso in cui siate interessati a questo prodotto.

Come richiedere un prestito personale MPS 2021: documenti e garanzie richieste

Dopo aver ricevuto un preventivo dettagliato con calcolo della rata mensile e dei tassi d’interesse Tan e Taeg applicati, nel caso in cui siate soddisfatti della proposta che vi è stata presentata allora potrete procedere con la richiesta di finanziamento MPS. Come si legge sul sito internet della banca, per richiedere un prestito personale è necessario recarsi presso una delle filiali Monte Paschi Siena che si trovano in tutta Italia. Tramite il sito è possibile consultare la lista delle filiali, in modo da individuare quella che si trova più vicina a casa vostra. Inoltre, tramite l’apposito servizio potrete conoscere non solo l’indirizzo ed il CAP, ma anche gli orari di apertura al pubblico ed un numero di telefono utile per contattare la filiale per richiedere informazioni ed eventualmente per fissare un appuntamento. Una volta fissato un appuntamento in filiale, potrete incontrare un consulente della banca che si prenderà in carico la vostra pratica e saprà guidarvi nella procedura di richiesta. L’agente MPS sarà a vostra disposizione per qualsiasi richiesta di informazioni, e nel caso in cui non abbiate ancora deciso le caratteristiche del vostro prestito, saprà guidarvi nella scelta presentandovi un preventivo dettagliato basato sulle vostre esigenze.

Per richiedere il prestito è chiaramente necessario che abbiate a portata di mano tutta la documentazione richiesta. Innanzitutto, per quanto riguarda i documenti personali, dovrete presentare la vostra carta d’identità e la tessera sanitaria. Tra i requisiti richiesti ci sono quello di avere un’età compresa tra i 18 anni ed i 75 anni, oltre a quello di essere residenti in Italia. Oltre a questo, chiaramente la banca per poter erogare l’importo desiderato, richiede la presentazione di alcune valide garanzie economiche. Questo rappresenta sempre l’ostacolo principale quando vogliamo richiedere un prestito, tuttavia è bene sottolineare che nel caso dei prestiti personali MPS le garanzie richieste non sono troppo stringenti.

Come specificato all’interno del regolamento dei prestiti personali Monte Paschi Siena, infatti, il cliente dovrà semplicemente presentare un valido documento di reddito. Il beneficiario del prestito dovrà dunque semplicemente dimostrare di essere in grado di affrontare le rate di rimborso mensili previste dal contratto. In questo senso, potranno accedere senza problemi al finanziamento desiderato i lavoratori dipendenti ed i pensionati, presentando la propria busta paga oppure il cedolino della pensione. Tuttavia, a differenza di altri prestiti personali, in questo caso possono accedere all’importo di cui hanno bisogno anche i lavoratori autonomi senza busta paga. Il documento di reddito da presentare sarà proprio la dichiarazione dei redditi, tramite la quale la compagnia potrà valutare la rata massima che può essere affrontata dal cliente, e di conseguenza accettare o meno la richiesta di finanziamento.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*