Ho bisogno di soldi urgentemente: come posso fare per averli oggi e subito?

Ho bisogno di soldi subito, con urgenza assoluta: cosa devo fare? In questo articolo vi forniamo una guida molto semplice che vi può essere utile nel caso in cui abbiate bisogno di un prestito online per ricevere i soldi urgentemente. Scopriamo in che modo è possibile avere subito a disposizione il denaro desiderato, con le caratteristiche principali dei finanziamenti offerti e le modalità di richiesta.

Prestiti Online: la soluzione migliore per chi ha bisogno di soldi urgentemente

Molte volte può capitare di trovarsi nella situazione di dover far fronte ad una spesa imprevista, per la quale abbiamo bisogno di denaro urgentemente. È molto importante sapere come comportarsi se ci si trova in questa situazione, in modo da trovare la soluzione più conveniente tra quelle disponibili, ed in modo da evitare eventuali truffe nelle quali ci si può imbattere quando si è alla ricerca di denaro urgentemente. Le opzioni di finanziamento che troviamo sul mercato sono moltissime, tuttavia non tutte ci permettono di ricevere la somma di denaro da noi desiderata in tempi brevi. Proprio i tempi di erogazione saranno il metro di giudizio principale con il quale valuteremo le migliori opzioni di prestito, considerando che non sempre è possibile ricevere oggi e subito i soldi di cui si ha bisogno per affrontare determinate spese. Le banche infatti devono rispettare dei tempi burocratici, necessari per effettuare tutti i controlli del caso, per evitare di prestare soldi a clienti che non siano in grado di completare il rimborso rispettando le date di scadenza prestabilite per il pagamento delle singole rate. E se abbiamo bisogno di soldi con una certa urgenza? La soluzione che fa per noi allora molto probabilmente è quella dei prestiti online.

I prestiti online sono tutti quei prestiti che possono essere richiesti senza la necessità di recarsi presso la propria banca. Ormai con internet si può fare veramente di tutto, ed anche gli istituti di credito hanno pensato a soluzioni che ci permettano di ridurre al minimo i tempi di erogazione, grazie proprio alla modalità di richiesta online. Tutte le principali banche e finanziarie offrono infatti ai propri clienti la possibilità di gestire il proprio conto tramite il sito internet, accedendo alla propria Area Personale, oppure tramite l’App che può essere utilizzata direttamente dal proprio smartphone o tablet. Oltre alla gestione del conto, e dunque tenere traccia del saldo e delle varie spese, oggi molte compagnie prevedono la richiesta di finanziamento completamente online, e dunque senza la necessità, per il cliente, di recarsi in filiale. Solitamente, i prestiti online prevedono una somma di denaro richiedibile piuttosto bassa, che permette di ridurre al minimo il tempo necessario per accreditare l’importo sul conto corrente del cliente. Sebbene in ogni caso sia previsto un iter per l’accettazione di una richiesta di finanziamento, è chiaro che nel caso dei piccoli prestiti online il rischio per la banca è notevolmente più basso rispetto al caso dei finanziamenti per i quali l’importo è più elevato.

Se siete alla ricerca di un piccolo prestito online, ad esempio per un importo di  circa 1.000 euro, diverse compagnie offrono la possibilità di effettuare la richiesta di finanziamento in pochi semplici click direttamente dal proprio sito web o dall’App disponibile per tutti i clienti. In alcuni casi, per poter procedere con la richiesta di prestito completamente online è necessario aver attivato il servizio di Internet Banking, e dunque di essere clienti pre-valutati dalla banca. Nel caso in cui non abbiate attivato tale servizio, potrete farlo seguendo la procedura che vi verrà illustrata sul sito internet della vostra banca. Quali sono i tempi di erogazione di un piccolo prestito online da 1.000 euro? I tempi dipendono ovviamente dalla compagnia alla quale vi rivolgete, tuttavia per piccole somme di denaro molto spesso è possibile ricevere l’accredito sul proprio conto corrente anche in giornata. Nel caso in cui vi troviate nella situazione di poter aspettare qualche giorno in più, allora con i prestiti personali online potete ricevere solitamente fino a 30.000 euro, cifra che però dipende dalla banca alla quale vi rivolgete. Ad esempio, infatti, nel caso di Findomestic l’importo richiedibile arriva addirittura a 60.000 euro. Chiaramente, per somme di denaro così elevate è impensabile ricevere i soldi di cui abbiamo bisogno nel giro di sole 24 ore. I tempi di erogazione dipendono infatti soprattutto dalla cifra alla quale siamo interessati, visto che ovviamente per un qualsiasi istituto di credito è più semplice offrire l’erogazione immediata per piccoli importi rispetto ad importi più elevati.

Come abbiamo già detto in precedenza, però, le caratteristiche dei finanziamenti ai quali è possibile accedere dipendono dalla compagnia alla quale ci rivolgiamo. Per questo motivo, il nostro consiglio è quello di visitare il sito internet della vostra banca per scoprire subito quanto potrete richiedere, e dunque l’importo richiedibile, e soprattutto se è possibile ricevere subito i soldi di cui avete bisogno. Un’altra caratteristica fondamentale che va considerata è quella dei requisiti richiesti. Quest’ultimo è un fattore determinante ai fini della concessione del prestito e, in caso di esito positivo, per i tempi di erogazione. In particolare, è importante avere una busta paga o una pensione, visto che basterà allegare il documento di reddito per aver accesso al credito desiderato. È impossibile infatti pensare di ricevere un prestito in poche ore presentando ad esempio la firma di un garante oppure ipotecando un immobile. In questi ultimi due casi, infatti, la procedura di richiesta sarà un po’ più lunga, a causa dei tempi burocratici necessari per valutare la vostra affidabilità agli occhi dell’istituto di credito prestatore. Infine, è importante non essere segnalati in Crif (Centrale Rischi Finanziari): questo requisito è molto importante, se non indispensabile, al momento della richiesta della maggior parte dei finanziamenti, in quanto garantisce che il richiedente non abbia mai avuto problemi nel rimborso di un vecchio finanziamento. Se questi requisiti sono rispettati, nella maggior parte dei casi grazie ai prestiti online avremo la possibilità di avere a disposizione la somma di denaro di cui abbiamo bisogno in pochi giorni, e nel caso dei piccoli prestiti da 1.000, 2.000 o 3.000 euro anche in meno di 24 ore.

Come ricevere subito i soldi desiderati con urgenza

Se siete alla ricerca di un prestito veloce, come abbiamo visto la soluzione migliore è quella dei finanziamenti online. In questo modo, infatti, si velocizza al massimo la pratica di richiesta. Quali sono le modalità di richiesta? La prima cosa da fare per richiedere un prestito personale online è quella di utilizzare il simulatore dei prestiti per scegliere l’importo e la durata ottimali per le nostre esigenze. Ricevere un preventivo online è ancora più semplice rispetto a quanto avviene recandoci in filiale. In pochi semplici click potremo infatti ottenere tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per capire se il prestito che ci viene offerto dalla banca è effettivamente quello che stavamo cercando. La sola informazione che dovremo inserire all’interno del simulatore di prestiti sarà l’importo al quale siamo interessati. Tutto quello che dovremo fare successivamente è cliccare su “Calcola Rata“, ed il risultato che otterremo sarà una lista di prodotti che soddisfano le nostre esigenze.

Le diverse soluzioni proposte dal simulatore differiranno tra loro per la durata prevista per il rimborso, e dunque il numero di rate in cui suddividere l’importo totale del rimborso (frutto della somma tra la somma di denaro richiesta e gli interessi Tan e Taeg applicati dall’istituto di credito). Come è facile intuire, ad una durata minore corrispondono rate mensili più elevate, mentre aumentando il numero di mesi in cui completare il rimborso, la rata corrispondente sarà sempre più bassa. Questo potrebbe suggerire di orientarsi verso la durata massima possibile, che prevede una rata leggera per la quale non avremo problemi ad effettuare il rimborso. Tuttavia l’importo delle singole rate non rappresenta l’unico parametro da valutare. Gli altri fattori da tenere in considerazione sono i tassi d’interesse, indicati nella pagina dei preventivi online come Tan (Tasso Annuo Netto) e Taeg (Tasso Annuo Effettivo Globale). Questi tassi d’interesse definiscono molto semplicemente il prezzo del nostro finanziamento, e complessivamente risultano essere sempre più alti al crescere della durata scelta per il nostro prestito. In altre parole, gli interessi sono il costo che il cliente paga all’istituto di credito per il servizio che sta ricevendo, cioè il prestito dilazionato in un determinato numero di rate. Chiaramente, aumentando la durata aumenta il costo di questo servizio, perciò gli interessi previsti per il finanziamento, a parità di importo richiesto, saranno più elevati.

La richiesta di un preventivo online è molto utile proprio per valutare il giusto equilibrio che ci permetta di fissare una rata non eccessivamente alta, cercando allo stesso tempo di limitare il più possibile l’importo che andremo a pagare alla banca per gli interessi. Questo è il motivo per cui il primo passo che ci viene presentato quando andiamo a richiedere un prestito online è quello del calcolo della rata. Una volta scelta la durata del nostro finanziamento, possiamo passare all’inserimento dei dati necessari per completare la richiesta del prestito personale online. Questa procedura può variare, così come quella appena descritta, in base alla banca alla quale ci rivolgiamo. Tuttavia, in generale, le informazioni richieste sono solitamente le stesse che ci verrebbero richieste recandoci in filiale. Per quanto riguarda i dati personali, dovremo ovviamente inserire nome, cognome ed il nostro codice fiscale. Tra i documenti che dovremo presentare ci sono la carta d’identità e la tessera sanitaria. Per dimostrare il reddito percepito le soluzioni possibili sono tre: per i lavoratori dipendenti è richiesta la presentazione dell’ultima busta paga, i pensionati dovranno presentare l’ultimo cedolino della pensione, mentre i lavoratori autonomi dovranno presentare l’ultima dichiarazione dei redditi. Come inviare tutta la documentazione online? Le soluzioni adottate per garantire uno scambio di documenti sicuro al 100% sono due: la prima opzione è quella di utilizzare la firma digitale, mentre in alternativa è possibile utilizzare un indirizzo email PEC (Posta Elettronica Certificata).

Come posso fare se ho bisogno di soldi oggi: soluzioni disperate per richiedere denaro

Nel caso in cui vi troviate di fronte ad una spesa imprevista, potreste avere bisogno di un prestito in giornata. C’è un modo per ricevere i soldi oggi? In generale potrebbe essere complicato ottenere l’importo di cui abbiamo bisogno in così poco tempo. Tuttavia esistono alcune particolari tipologie di finanziamento che possono fare al caso vostro se avete bisogno di una determinata somma di denaro in giornata. La prima opzione offerta da molte banche è il fido bancario. Questa particolare tipologia di finanziamento può essere attivata nel caso in cui abbiate un conto corrente intestato, e ovviamente tutti i requisiti necessari che abbiamo elencato in precedenza. Tramite una pre-valutazione da parte della banca, può essere attivato il fido bancario, con un determinato limite, detto “plafond“, che solitamente è pari a circa 3.000 euro. Una volta attivato questo servizio, per ricevere un prestito immediato vi basterà prelevare i soldi dalla vostra carta di credito: in questo modo il vostro saldo potrà essere negativo fino al limite prefissato. L’importo così ottenuto in prestito potrete rimborsarlo a partire dal mese successivo, in base al piano di rimborso che preferite tra quelli disponibili.

In alternativa, possono essere considerate delle soluzioni “disperate” per richiedere denaro urgentemente. La prima soluzione che è bene considerare è quella del credito su pegno. Diversi istituti di credito offrono ai propri clienti questa soluzione, che può essere perfetta nel caso in cui l’importo desiderato non è particolarmente elevato. Il funzionamento di questa tipologia di prestito personale è molto semplice: il cliente lascia un oggetto in pegno alla compagnia, che potrà riavere solamente una volta che avrà completato il rimborso. Si tratta probabilmente del finanziamento più semplice da ottenere, visto che l’unica garanzia richiesta è proprio l’oggetto, che potrà essere ad esempio un gioiello di qualsiasi tipo, un bracciale, degli orecchini, una collana, un orologio e quant’altro. L’unico vincolo perché l’erogazione dei soldi di cui abbiamo bisogno avvenga in giornata è che il valore di mercato dell’oggetto che lasceremo in custodia presso la banca dovrà essere superiore all’importo che richiederemo. Dunque grazie a questa soluzione disperata per ricevere il denaro di cui abbiamo bisogno ci permette di ricevere oggi i soldi senza perdere un oggetto che potrebbe avere un forte valore affettivo, e che verrà custodito in un luogo sicuro e restituito al cliente al termine del rimborso.

Come posso fare se ho bisogno di soldi oggi ma non ho un oggetto di valore superiore alla somma di denaro che sto cercando? In questo caso una soluzione di finanziamento da prendere assolutamente in considerazione è quella dei prestiti tra privati. A volte infatti ricevere un prestito da un privato è più semplice rispetto a quando ci rivolgiamo ad una banca. Inoltre spesso se spieghiamo la nostra situazione e il motivo della nostra esigenza di ricevere subito i soldi di cui abbiamo bisogno, il nostro prestatore sarà disponibile a prestarci i propri soldi anche in giornata. Sebbene possa trattarsi di un’ottima soluzione, è sempre bene fare molta attenzione a chi ci si rivolge per ricevere questo tipo di finanziamenti. Quando si è alla ricerca disperata di un prestito può accadere infatti di rivolgerci a persone poco affidabili che potrebbero approfittarsi della nostra situazione per truffarci, fissando condizioni troppo svantaggiose.

In questo senso è bene ricordare che la legge italiana fissa delle soglie di usura per i tassi d’interesse. Nel caso in cui il tasso applicato dal privato ecceda la soglia prevista per il prestito personale, allora il finanziamento è da considerarsi illegale e possiamo procedere con una denuncia. In generale comunque vi consigliamo di valutare le condizioni del finanziamento prima di firmare qualsiasi accordo. Per quanto riguarda i prestiti tra privati la soluzione più sicura è quella di rivolgervi ad una delle diverse community di social lending come Prestiamoci, Smartika e BLender. In questo modo tramite la piattaforma potrete entrare in contatto con moltissimi privati pronti a prestarvi i soldi di cui avete bisogno anche in giornata. La piattaforma stessa vi garantirà inoltre la massima sicurezza, dunque da questo punto di vista sarà proprio come se vi foste rivolti ad un qualsiasi istituto di credito.

27 Commenti

  1. Salve, avrei bisogno di un prestito di denaro piuttosto urgente senza dover anticipare nessuna cifra
    Posso rimborsare mensilmente

  2. Salve avrei bisogno di un prestito urgente di 5000 euro, per attività e per spese per nuovo bimbo nato. Reddito dimostrabile. Lavoratrice autonoma. Grazie

  3. Buongiorno cerco un prestito senza garanzie e ne spese anticipate per aprire un agenzia eventi matrimoniale ,mi servono per le spese iniziali ,chiedo €8000 rimborsabili in 120 mesi.Rientro assicurato perché tramite le mie conoscenze i clienti verranno da me.

  4. Ho necessità urgente di famiglia di un piccolo prestito urgentissimo qualcuno mi può aiutare reddito sicuro dimostrabile rimborso breve

  5. Cerco prestito. L’importo potrà variare a seconda delle condizioni applicate ma non sarà superiore a 15.000 euro. Contattatemi all’indirizzo mail. Grazie

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*