You are here: Home » Prestiti Unicredit

Prestiti Unicredit

Prestiti Personali Online di Banca Unicredit, uno dei principali istituti bancari in Italia. Sì vedrà, allora, quali sono i requisiti per accedere al prestito, i tassi d’interesse e come effettuare un preventivo online.

E ancora, scopriamo quali possono essere le migliori opportunità per diverse categorie di persone come per esempio i giovani, gli imprenditori, i pensionati oppure i dipendenti pubblici. In ultimo, si andrà anche a trattare dell’opzione della Cessione del Quinto Unicredit.

Prestiti Personali Unicredit: requisiti e tasso interesse

E’ opportuno, prima di iniziare a pensare di richiedere un finanziamento, conoscere esattamente quali sono i requisiti che sono obbligatoriamente necessari per potere procedere con il resto della procedura. Bene, un Istituto finanziario si deve attenere alle norme disposte dalla Banca d’Italia e, perciò, sono alcune le caratteristiche che normalmente bisogna possedere.

In definitiva, bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni e può essere concesso a tutti coloro che hanno una dimostrabile capacità di rimborso. Ciò può essere confermata, nel caso dei lavoratori dipendenti, dalla busta paga, per i lavoratori autonomi dalla dichiarazione dei redditi e, per quanto riguarda i pensionati, dal cedolino della pensione. In ultimo, bisogna avere con sé carta d’identità e codice fiscale in corso di validità.

Dopo di che, se il richiedente ha dimostrato a tutti gli effetti di avere queste caratteristiche, è possibile richiedere il prestito personale. Vediamo, allora, a titolo esemplificativo, quali tassi d’interesse vengono proposti, in questo periodo, proprio da Unicredit.

Se, quindi, si volesse richiedere la cifra precisamente pari a 3.018,29 euro e si decidesse di rimborsare la somma in 24 mesi, si andrebbe incontro ad una rateazione di 135 euro mensili con un tan fisso del 6,90% e un taegdell’8,23%.

Preventivo Prestito Unicredit Banca Online: calcolo rata

A questo punto, proviamo a capire qual è l’iter necessario per ottenere un preventivo online. Questo è un servizio che il sito ufficiale di Unicredit mette a disposizione dei propri clienti. E’ una facilitazione che sicuramente può essere utile per semplificare una procedura che, altrimenti, potrebbe costare più spostamenti e lungaggini.

Per quanto riguarda, per l’appunto, il servizio del preventivo online, Unicredit ha una sezione dedicata proprio a questo tipo di servizio. Tramite questa pagina è possibile, quindi, farsi un’idea della rateazione che potrebbe dovere pagare, una volta confermata la richiesta del finanziamento.

Proviamo, allora, a supporre che un richiedente abbisogni di una certa liquidità e anche non eccessiva. Se, quindi, decidesse di procedere con un piccolo prestito personale, vediamo quali cifre corrisponderebbe a questa operazione.

Supponiamo, allora, che per realizzare questo progetto abbia bisogno semplicemente di una somma di circa 3.000 euro. Dopo avere eseguito il calcolo della rata sul sito di Unicredit e avere optato per un rimborso della durata di 24 mesi, i risultati sarebbero i seguenti. Da un lato, ci sarebbe la percentuale del tan fisso del 6,90% e la percentuale del taeg corrispondente al 8,23%. Detto questo, scopriamo quali sono le opinioni dei clienti e quali possono essere gli altri prestiti suddivisi per categoria.

Opinioni sui Prestiti Unicredit

Per un’azienda farsi una buona reputazione è sicuramente una cosa fondamentale sia per riuscire a fidelizzare i propri clienti sia per attirarne sempre di nuovi e, così, primeggiare sulla concorrenza. In effetti, anche per Unicredit è interessante essere al corrente di quali possono essere le opinioni dei propri utenti.

Oggi, grazie al web, non è così difficile capire cosa ne pensa il pubblico riguardo alla propria Società o del proprio servizio/prodotto. In effetti, le recensioni sono le più disparate e ognuna ritrae la personale esperienza con questa Banca. Il sistema di valutazione più utilizzato è certamente l’uso delle cinque stelle che assegnano un punteggio all’argomento di cui si sta discutendo.

Un utente, per esempio, giudica con il massimo dei voti e argomenta la decisione con il fatto che sia diventata cliente di Unicredit nel momento in cui ha acceso un prestito e che è stata una scelta positiva. Come questo correntista, anche altri nelle loro opinioni confermano l’affidabilità della banca in questione e le opinioni ricorrenti sono soprattutto di coloro che conoscono e usufruiscono dei servizi da anni, addirittura qualcuno dalle origini della Banca stessa. Alcuni, poi, trovano interessante il fatto che vengano concessi tassi non elevati e piuttosto vantaggiosi.

Unicredit Prestiti Giovani Imprenditori e Start Up

Unicredit non lascia soli i giovani imprenditori che desiderano iniziare con una Start Up, dato che ha pensato a un tipo di finanziamento adatto proprio a questa categoria. Infatti, l’Istituto di credito supporta le nuove idee di impresa con un prestito fino ad addirittura a 100.000 euro.

Per la precisione, questo finanziamento riguarda coloro che stanno pensando di mettersi in proprio, se si ha bisogno di sostenere gli investimenti iniziali e se si è, per l’appunto, un aspirante imprenditore. Si tratta, quindi, di un nuovo metodo di valutazione del merito creditizio che va incontro alle piccole imprese.

Inoltre, illustriamo, in queste altre righe, gli altri vantaggi della suddetta offerta. Prima di tutto, la cosa gradita è che la durata del finanziamento può essere fino ad un massimo di 7 anni che comprendono anche il pre ammortamento. Le rate, inoltre, possono essere mensili, trimestrali o semestrali, a discrezione del richiedente.

I requisiti per accedervi sono l’iscrizione alla C.C.I.A.A. da non più di 21 mesi e il rilascio di garanzia Confidi che sia almeno del 60% dei fidi/finanziamenti accordati. E ancora, dimostrare l’apporto di mezzi propri del 30% del piano di investimenti che si desidera realizzare e, in ultimo, è necessario notificare alla C.C.I.A.A. l’inizio dell’attività.

Prestiti Personali Unicredit per pensionati

Bene, ancora non si è parlato di cosa potrebbe spettare a chi rientra nella categoria dei pensionati e che decide di appoggiarsi ad Unicredit per la richiesta di un finanziamento. Proprio per loro, in effetti esiste una speciale offerta denominata Prestito Pensione Quinto Più Unicredit.

Innanzitutto, la somma massima consentita che può essere richiesta è quella di 69.000 euro e, ricordiamolo, l’utente non deve superare l’età di 80 anni alla scadenza del finanziamento. Sicuramente la celerità è la caratteristica che meglio contraddistingue questo tipo di prestito.

Comunque sia, anche per questa promozione, i prestiti personali non possono avere una durata inferiore ai 24 mesi e può essere protratto per un massimo di 120 rateazioni e per un intervallo di tempo totale di dieci anni.

Cosa che certamente non è da sottovalutare è il tasso d’interesse che proprio in questo periodo è uno tra i più favorevoli. Infatti, tramite Unicredit è possibile ottenere un finanziamento a tassi che stanno addirittura al di sotto del 10% e, tra l’altro, con la probabilità di scendere ancora e arrivare fino alla percentuale del 7%. Tuttavia, quest’ultimo può dipendere da molti fattori come il proprio reddito e la somma richiesta.

Unicredit Cessione del Quinto Dipendenti Pubblici: contatti e preventivo

Per quanto riguarda, infine, i Dipendenti pubblici, Unicredit offre a questa categoria un’altra interessante possibilità di cui è bene informarsi. Si tratta, come da titolo, della Cessione del Quinto che a un dipendente pubblico permette di erogare un importo massimo di 72.000 euro e a un dipendente privato fino a 47.000 euro.

E’ un genere di finanziamento sicuramente molto comodo perché si può effettuare il rimborso tramite l’Ente e la Società che provvede al pagamento mensile dello stipendio e si può protrarre da un minimo di 24 rateazioni ad un massimo di 120 rate mensili e si può ottenere fino ad un quinto della retribuzione netta.

Inoltre, sono previste persino coperture assicurative che sono obbligatorie secondo la normativa vigente a carico della Banca e anche il rischio credito e il rischio vita. E’ importante pure sottolineare che fino al 31/03/2017 viene proposto un tasso del 5,30% dedicato esclusivamente ai dipendenti pubblici e statali che compileranno il modulo di contatto per richiedere consulenza e informativa ad un Agente MyAgents.

Per di più, agli stessi viene concesso un preventivo gratuito e senza impegno solamente nell’arco di quattro ore durante i giorni lavorativi grazie proprio a un agente MyAgents. Per chi non ne fosse a conoscenza, può informarsi sul sito riguardo ai MyAgents. Tuttavia, dopo esserci dilungati con queste seppur necessarie informazioni sulla Cessione del Quinto per i dipendenti pubblici, andiamo, allora, a fare un esempio pratico di ciò che può aspettarsi proprio chi fa parte di questa categoria.

Immaginiamo, quindi, che un lavoratore pubblico voglia richiedere la somma esatta di 26.632.39 euro per realizzare un progetto di dimensioni piuttosto grandi. Come potrebbe, dunque, sbrigarsela? In effetti, è un prestito vantaggioso, dato che la rata mensile ammonterebbe soltanto di 300 euro, il tan fisso sarebbe del 5,30% e il taeg, invece, sarebbe del 6,51%.