You are here: Home » Prestiti News » Santander Cessione del Quinto: preventivo su stipendio e pensione

Santander Cessione del Quinto: preventivo su stipendio e pensione

Scopriamo la cessione del quinto dello stipendio o della pensione offerta da Santander. Tutto quello che c’è da sapere su questa forma di finanziamento e i motivi per cui potrebbe essere la soluzione perfetta per voi. Vediamo inoltre come effettuare un preventivo della spesa che andremo a sostenere, con rate e tassi d’interesse.

Cessione del Quinto Santander: requisiti e caratteristiche principali

Se siete alla ricerca di un prestito personale ma non avete le garanzie patrimoniali adeguate per richiederlo, la soluzione che fa per voi è la cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Tra le diverse compagnie che offrono questa opzione nella propria gamma di prodotti c’è Santander. Quali sono le caratteristiche principali della cessione del quinto? Innanzitutto, dal punto di vista delle garanzie che dovremo fornire alla banca abbiamo un vantaggio, visto che tutto ciò che ci basterà fornire alla compagnia sarà il contratto di lavoro o il cedolino della pensione. Questo permette dunque di ottenere un finanziamento anche senza avere ad esempio un immobile di proprietà, senza dover presentare alcun garante. Inoltre si tratta di una delle poche soluzioni che permettono di ricevere la somma di denaro desiderata da coloro che risultano essere dei “cattivi pagatori” a causa di problemi avuti in passato nella restituzione di un prestito.

Un grosso vantaggio della Cessione del Quinto di Stipendio o Pensione Santander Consumer Bank sta nel rimborso del finanziamento. Come sottolineato dal nome stesso del prodotto, ogni mese dovremo versare all’istituto di credito che ci ha erogato il prestito un quinto del nostro stipendio o della nostra pensione. Questo è un vantaggio non indifferente, in quanto ci permette di completare il rimborso in tutta serenità, visto che non modificherà eccessivamente il budget mensile a nostra disposizione. Inoltre non dovremo preoccuparci della data di scadenza delle rate. Ad effettuare il versamento delle rate mensili sarà il nostro datore di lavoro o l’ente pensionistico che le detrarrà direttamente dal nostro stipendio o dalla nostra pensione. Sia le rate mensili che i tassi d’interesse saranno fissi per l’intera durata del finanziamento, che potremo scegliere in base alla somma di denaro di cui abbiamo bisogno e alla rata mensile che desideriamo. Il numero di rate in cui completeremo il rimborso va da un minimo di 24 fino ad un massimo di ben 120 rate, dunque avremo grande libertà di scelta in questo senso.

Sono tre le diverse soluzioni di cessione del quinto offerte da Santander: le prime due sono rivolte ai lavoratori dipendenti privati e pubblici, mentre la terza è rivolta ai pensionati. Per quanto riguarda i lavoratori, è richiesta la presentazione del contratto di lavoro, che dovrà necessariamente essere a tempo indeterminato. La cessione del quinto dello stipendio Santander è rivolta a coloro che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 63 anni e prevede una copertura assicurativa per l’intera durata del finanziamento. I vincoli fissati per la cessione del quinto della pensione sono leggermente diversi. Innanzitutto per quanto riguarda l’età del richiedente, che al momento della presentazione della domanda potrà essere al massimo 82 anni e 11 mesi. Inoltre viene salvaguardata la pensione minima: la pensione percepita al netto della rata di rimborso fissata non potrà essere inferiore a 495,43 euro, come stabilito dalla legge.

Preventivo per Cessione del Quinto di pensione e stipendio Santander

Come per qualsiasi forma di prestito, la cosa migliore da fare prima di effettuare la richiesta del finanziamento è quella di richiedere un preventivo. Questo ci permetterà infatti di farci un’idea della spesa che andremo a sostenere per ricevere la somma di denaro di cui abbiamo bisogno, oltre a conoscere l’importo di ogni rata e i tassi d’interesse applicati. Se per quanto riguarda i prestiti personali spesso abbiamo la possibilità di simulare il finanziamento semplicemente inserendo l’importo di cui abbiamo bisogno, nel caso della cessione del quinto questo non è possibile in quanto le condizioni del prestito variano in base al cliente che effettua la richiesta. Possiamo comunque farci un’idea più o meno dettagliata delle caratteristiche del nostro prestito, a partire dalla rata di rimborso mensile che andremo a pagare. Come abbiamo detto, la caratteristica principale della cessione del quinto è che l’importo di ogni rata non potrà superare il quinto dello stipendio o della pensione netta percepita.

Per questo motivo la prima operazione molto semplice che si può fare per calcolare un preventivo della cessione del quinto “a mano” è quella di dividere l’importo percepito mensilmente per 5. Questa operazione ci restituirà dunque la rata massima che potremo affrontare ogni mese. Starà a noi dunque valutare se quella è proprio la rata che vogliamo fissare o se preferiamo delle rate più leggere, scegliendo di conseguenza una durata maggiore oppure abbassando l’importo che andremo a richiedere. Se ad esempio percepiamo uno stipendio netto (o pensione netta) pari a 1.400 euro mensili, la rata massima che potremo affrontare nel caso di cessione del quinto Santander sarà pari a 280 euro. Una volta scelta la rata che preferiamo, che dovrà necessariamente essere minore o uguale all’importo appena calcolato, per sapere l’importo che potremo ricevere in prestito ci basterà moltiplicare la rata per il numero di mesi in cui vogliamo effettuare il rimborso. Questo calcolo ci restituirà la somma di denaro che andremo a restituire, che sarà ovviamente comprensiva degli interessi che giocheranno un ruolo fondamentale per definire l’importo che effettivamente potremo ricevere in prestito.

I semplici calcoli che abbiamo appena visto ci permettono di farci un’idea dell’importo al quale si può avvicinare la nostra richiesta. Non ci permetterà ovviamente di avere un preventivo preciso, ma probabilmente ci permetterà di farci un’idea della durata ideale in base alla somma di denaro che vogliamo ricevere in prestito. Per avere un preventivo dettagliato della cessione del quinto Santander che ci verrà proposta, la cosa migliore da fare è quella di recarsi in filiale. Sul sito internet della compagnia potremo individuare l’ufficio più vicino a casa nostra, inserendo la nostra provincia e selezionando il prodotto al quale siamo interessati. Il sistema ci restituirà la lista delle filiali presso le quali potremo recarci per ottenere un preventivo dettagliato da parte di un esperto, con indirizzo e numero di telefono utile per fissare un appuntamento. Per avere assistenza precontrattuale per la cessione del quinto Santander è infine possibile contattare il numero di telefono 011 6318877, oppure via fax lo 011 19526256. In alternativa è possibile inviare un’email all’indirizzo assistenza.cqs@santanderconsumer.it, allegando un documento d’identità fronte/retro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *