You are here: Home » Prestiti News » Prestito WeBank 2019: opinioni, tassi e preventivo sui prestiti personali “Small”

Prestito WeBank 2019: opinioni, tassi e preventivo sui prestiti personali “Small”

Scopriamo il prestito WeBank 2019, con tutte le caratteristiche principali di questo prodotto come l’importo richiedibile e la durata disponibile. Inoltre vedremo le opinioni pubblicate online dai clienti sui principali forum, ed infine come richiedere un preventivo gratuito per i prestiti personali WeBank “Small”, con rata di rimborso e tassi d’interesse.

Prestito WeBank 2019: requisiti richiesti, cosa fare per richiederlo

Se state cercando una banca che vi permetta di gestire il vostro conto completamente online allora probabilmente WeBank è quella che fa al caso vostro. Proprio questa è infatti la caratteristica principale di questa banca, che fa parte del Gruppo Banco BPM S.p.A. In questa pagina ci occuperemo delle differenti forme di prestito personale che vengono offerte da WeBank, con tutto quello che c’è da sapere a riguardo. Innanzitutto, un aspetto fondamentale è quello dei requisiti richiesti dalla banca per poter accedere al credito desiderato. La prima cosa da sapere è che tutti i prestiti WeBank 2019 sono rivolti esclusivamente a coloro che siano titolari di un conto corrente WeBank. Inoltre l’apertura del conto deve essere stata effettuata da almeno 6 mesi, anche se in alcuni casi basta essere clienti da almeno 3 mesi.

Per tutti i clienti dunque sarà possibile accedere alle diverse forme di finanziamento offerte. Come per qualsiasi banca, nel regolamento dei prestiti vengono descritti i requisiti anagrafici necessari e le garanzie economiche che devono essere presentate per poter richiedere un prestito WeBank in questo 2019. Innanzitutto, per quanto riguarda l’età del richiedente, questa potrà essere al massimo pari a 70 anni al termine del rimborso. Per quanto riguarda i requisiti economici, WeBank richiede ai propri clienti di avere un reddito continuativo per poter accedere ai finanziamenti offerti. Questo significa che possono accedere ai prestiti personali WeBank tutti i lavoratori dipendenti e i pensionati, che dovranno presentare rispettivamente la busta paga e il cedolino della pensione. Per quanto riguarda i lavoratori autonomi senza busta paga, con WeBank non ci saranno particolari problemi a differenza di quanto avviene con altre banche e finanziarie. L’unica garanzia che dovrà essere presentata per poter accedere al prestito personale desiderato sarà la dichiarazione dei redditi.

Cosa devono fare coloro che non siano ancora clienti della banca per richiedere un prestito personale WeBank nel 2019? La prima cosa da fare è quella di aprire un conto corrente WeBank. Tale operazione sarà semplicissima e potrà essere effettuata completamente online tramite il sito internet della compagnia. Per farlo vi basterà compilare il relativo form con tutti i dati che vi verranno richiesti. Quello che dovrete avere a portata di mano per poter aprire un conto in pochi minuti sarà la vostra carta d’identità, il codice fiscale ed infine il vostro cellulare, che vi servirà per la verifica del recapito. Una volta aperto il conto avrete accesso all’area personale dalla quale avrete la possibilità di gestire il vostro conto e procedere con la richiesta dei prestiti personali che vedremo nei prossimi paragrafi.

Finanziamenti WeBank: soluzioni disponibili, importo richiedibile e durata

Le opzioni di finanziamento che WeBank riserva ai propri clienti per questo 2019 sono diverse, e rispondono ad esigenze differenti. In particolare nella homepage del sito internet della banca ci vengono presentate tre diverse soluzioni che è bene illustrare in breve. Le tre soluzioni corrispondono a: Fido WeBank, Prestito WeBank Small e Prestito WeBank Large, che abbiamo elencato in ordine di importo massimo richiedibile.

Il Fido WeBank rappresenta un’ottima soluzione per ricevere un piccolo prestito. Per chi non lo conoscesse, il fido bancario è una tipologia di finanziamento basata su un’apertura di credito che la banca offre al proprio cliente. In particolare WeBank ci permette di prelevare soldi dal nostro conto fino ad andare in negativo del doppio del nostro stipendio, o in generale fino ad un massimo di 5000 euro. Tale servizio è completamente gratuito e senza dubbio molto utile, visto che ci permette di accedere ad un mini prestito immediato per il quale non dovremo nemmeno effettuare la richiesta, visto che basterà prelevare i soldi oltre la nostra disponibilità ed automaticamente dal mese successivo pagheremo le rate di rimborso. Per quanto riguarda i tassi d’interesse, è previsto un Tan fisso del 4,50%.

Nel caso in cui abbiate bisogno di una somma di denaro un po’ più alta ma che comunque non supera i 10.000 euro, la soluzione che fa al caso vostro è quella del Prestito WeBank Small. Questo prevede infatti un importo richiedibile che va dai 500 euro fino ad un massimo di 10.000 euro. Al momento della richiesta potremo scegliere la durata che preferiamo, a partire da un minimo di 6 mesi fino ad un massimo di 60 mesi. Per questa forma di prestito personale WeBank prevede un Tan fisso del 7,00%, che si abbassa addirittura al 6,30% nel caso in cui si scelga di accreditare lo stipendio o la pensione sul proprio conto corrente.

L’ultima soluzione disponibile è quella del prestito WeBank Large, che si rivolge dunque a tutti coloro che abbiano bisogno di una somma di denaro più elevata. In questo caso infatti l’importo richiedibile va dai 10.000 euro fino ai 30.000 euro. Il tasso d’interesse applicato è leggermente più alto, visto che abbiamo un Tan 8,00%, ma anche in questo caso è previsto uno “sconto” per tutti i clienti che scelgono di accreditare lo stipendio o la pensione sul conto WeBank: in questo caso Tan fisso 7,20%. Dal punto di vista della durata c’è piena libertà, in quanto potremo dilazionare il pagamento delle rate a partire da un minimo di 18 mesi fino ad un massimo di ben 120 mesi.

Preventivo Prestiti Personali WeBank “Small”: calcolo rata e tassi d’interesse

Dopo aver visto le caratteristiche principali del prestito WeBank 2019 andiamo ad analizzare nel dettaglio una forma di finanziamento sempre molto richiesta, che è quella del piccolo prestito. Come abbiamo già detto con il prestito personale WeBank “Small” abbiamo la possibilità di richiedere fino a 10.000 euro, che potremo rimborsare in massimo 5 anni. Come abbiamo ripetuto più volte all’interno delle nostre recensioni, se da una parte è sicuramente comodo poter scegliere una durata elevata per avere rate leggere, è sempre meglio non “abusare” della libertà che ci viene offerta in questo caso in quanto è importante valutare i costi del nostro finanziamento. In particolare gli interessi che andremo a pagare sono strettamente legati proprio al piano di rimborso che sceglieremo.

Per valutare al meglio la spesa alla quale andremo incontro e dunque scegliere il piano di rimborso migliore per noi quello che bisogna fare è richiedere un preventivo. Con WeBank abbiamo la possibilità di effettuare il calcolo del preventivo completamente online, perciò ci basteranno pochi click per conoscere immediatamente la rata di rimborso mensile che andremo a pagare ed i tassi d’interesse applicati. Se volete calcolare gratuitamente il preventivo per il prestito WeBank Small vi basterà collegarvi alla vostra area personale inserendo le vostre credenziali di accesso.

A questo punto avrete la possibilità di gestire il vostro conto, ma anche di accedere a tutti i servizi di Internet Banking messi a disposizione di WeBank. Tra questi c’è proprio il simulatore per il calcolo del preventivo, che potrete usare gratuitamente e senza alcun vincolo. Tutto quello che dovrete fare per effettuare il calcolo della rata e dei tassi d’interesse per il prestito personale “Small” sarà inserire nell’apposito spazio l’importo di cui avete bisogno, che dovrà ovviamente non superiore ai 10.000 euro. Scegliendo la durata vi verranno immediatamente presentate tutte le caratteristiche del prestito. Nella scheda del prestito WeBank “Small” ci viene presentato un esempio di preventivo, relativo ad una richiesta di 10.000 euro di durata pari a 60 mesi. In questo caso la rata di rimborso che dovremo pagare ogni mese sarà pari a soli 198,01 euro, mentre i tassi d’interesse applicati saranno un Tan 7,00% ed un Taeg 7,25%.

Opinioni Prestito WeBank “Small” 2019: gli utenti dei forum lo consigliano?

Se siete alla ricerca di un piccolo prestito, allora probabilmente il Prestito WeBank Small è proprio quello che fa al caso vostro. Per essere sicuri dell’affidabilità della banca tuttavia è sempre bene dare un’occhiata alle opinioni pubblicate online dai clienti che prima di noi hanno scelto questo prodotto. Visitando i principali forum di settore quello che possiamo dire è che innanzitutto la stragrande maggioranza delle opinioni riguardo i prestiti WeBank Small e sui prestiti WeBank in generale sono positive. I clienti consigliano questa compagnia sottolineando di aver avuto un’ottima esperienza per diversi motivi.

Il primo aspetto che viene sottolineato nelle opinioni positive pubblicate online è la facilità con la quale è possibile gestire ogni aspetto del proprio conto e dei prestiti richiesti. Questo perché WeBank è una banca che si fonda proprio sul concetto di gestione completamente online. Da questo punto di vista dunque tutte le operazioni sono estremamente efficienti dal punto di vista della velocità. Allo stesso tempo il sito internet della banca è strutturato in modo molto semplice, il che ci permette di trovare senza problemi tutte le informazioni e i servizi di cui possiamo avere bisogno. Anche questo è un punto fondamentale che viene rimarcato nelle opinioni sui prestiti WeBank pubblicate online. Come sempre poi l’aspetto fondamentale di un prestito personale è al convenienza, ed anche da questo punto di vista i clienti della banca si ritengono pienamente soddisfatti, sulla base dei preventivi richiesti presso altre compagnie.

Quali sono invece gli aspetti negativi che si leggono nelle opinioni negative sul prestito WeBank Small? Nelle recensioni pubblicate dai clienti insoddisfatti l’unico aspetto che veniva evidenziato era l’impossibilità di accedere al credito desiderato, perciò l’accusa verso WeBank è quella di avere requisiti troppo restrittivi. Da questo punto di vista non possiamo sapere quali fossero i motivi per cui la banca ha rifiutato la richiesta di finanziamento di questi clienti, tuttavia quello che possiamo dire è che WeBank riporta molto chiaramente tutti i requisiti richiesti, dunque da quello che si legge sul sito e come confermato dalla maggior parte dei clienti si tratta di una compagnia professionale ed affidabile. Dunque il prestito WeBank Small, così come le altre forme di finanziamento, sono assolutamente consigliati dagli utenti dei principali forum online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *