You are here: Home » Prestiti News » Requisiti Prestito Findomestic: cosa serve per ricevere finanziamenti e prestiti personali?

Requisiti Prestito Findomestic: cosa serve per ricevere finanziamenti e prestiti personali?

In questa pagina ci occuperemo di un aspetto molto importante legato al prestito Findomestic, che è quello dei requisiti necessari per poterlo richiedere. Scopriamo dunque cosa serve per ricevere dei finanziamenti e prestiti personali, con le garanzie reddituali che ci verranno richieste dalla compagnia.

Requisiti Prestito Findomestic: limiti di età, residenza e documenti necessari per stranieri

All’interno del nostro sito abbiamo più volte parlato dei prestiti personali Findomestic, che sono senza dubbio tra i migliori in circolazione in quanto ci permettono di ricevere fino a ben 60000 euro. Un aspetto che è bene analizzare nel dettaglio per sapere se potremo accedere senza problemi al finanziamento di cui abbiamo bisogno è quello dei requisiti che ci vengono richiesti dalla compagnia. Questo rappresenta infatti l’ostacolo principale da superare per ottenere la somma di denaro di cui abbiamo bisogno. Tutti gli istituti di credito devono tutelarsi dall’eventualità di un mancato rimborso, e per fare ciò richiedono dei requisiti minimi senza i quali non è possibile ottenere un prestito personale. Dunque prima di presentare una richiesta di prestito personale Findomestic è bene sapere quali sono i requisiti necessari e quali le garanzie economiche che dovremo presentare per ottenere i soldi di cui abbiamo bisogno.

Il primo requisito che viene fissato nel regolamento dei finanziamenti Findomestic è quello che riguarda i limiti di età. Ovviamente, come per qualsiasi forma di prestito, è indispensabile che il richiedente sia maggiorenne, dunque abbia più di 18 anni. Per quanto riguarda invece l’età massima che si può avere al momento della richiesta, Findomestic fissa questa soglia a 75 anni. I limiti di età considerati da Findomestic sono se vogliamo quelli “standard” fissati da diverse compagnie, anche se va detto che ci sono istituti di credito che permettono di presentare la richiesta fino agli 80 anni. Il secondo requisito fondamentale riguarda la residenza del richiedente. Quest’ultimo dovrà infatti essere necessariamente residente in Italia, e dovrà dimostrarlo con opportuna documentazione. In base a quanto appena detto dunque coloro che siano residenti all’estero, pur essendo italiani, non potranno presentare la richiesta di prestito personale Findomestic.

Per quanto riguarda invece i cittadini stranieri non vengono posti ulteriori vincoli, dunque questo significa che basterà che il richiedente straniero sia residente in Italia al momento della richiesta di finanziamento. Qual è la documentazione necessaria per poter richiedere un prestito personale Findomestic direttamente online? Per i cittadini italiani basterà un documento d’identità valido che potrà essere dunque la carta d’identità, la patente oppure il passaporto. Sul sito internet di Findomestic viene inoltre specificato che tra i documenti che vengono accettati ci sono anche il porto d’armi e la tessera ministeriale. Per quanto riguarda i cittadini stranieri provenienti da paesi extra UE, il documento d’identità da presentare sarà il documento di soggiorno. Infine, per i cittadini stranieri che provengono da un paese appartenente all’Unione Europea si potrà usare anche in questo caso la carta d’identità, ma in alternativa sono validi anche il certificato di residenza contestuale oppure l’attestazione di regolarità di soggiorno o di iscrizione anagrafica. Tra i documenti indispensabili per richiedere un prestito personale Findomestic compare poi il codice fiscale. Per presentare quest’ultimo potrà essere usato sia il tesserino del codice fiscale che la tessera sanitaria.

Documenti di reddito: cosa serve per ricevere finanziamenti e prestiti personali Findomestic?

Finora abbiamo analizzato solamente i requisiti che riguardano i dati anagrafici del richiedente e i documenti personali dello stesso. Tuttavia non basta possedere questi semplici requisiti per poter accedere senza problemi al prestito personale Findomestic. L’ostacolo principale che bisogna superare per ottenere i soldi di cui abbiamo bisogno è quello dei requisiti reddituali che ci vengono richiesti. Proprio questo è il motivo per cui molti si trovano a dover rinunciare al finanziamento di cui hanno bisogno. Quali sono i documenti di reddito che ci vengono richiesti da Findomestic per poter accedere al prestito personale? Il documento di reddito per eccellenza è, come sempre, la busta paga. Questa rappresenta infatti la garanzia ideale per un istituto di credito che deve erogare un prestito personale per qualsiasi importo. Il motivo per cui tutte le banche e finanziarie richiedono la busta paga ai propri clienti è molto semplice: si tratta di un documento grazie al quale il cliente prova di avere un’entrata mensile fissa, dalla quale è possibile detrarre ogni mese la rata di rimborso che verrà fissata. In particolare tutto ciò che serve a un lavoratore dipendente per richiedere un prestito Findomestic sono le ultime due buste paga.

Per questo motivo quasi tutti i lavoratori dipendenti non avranno alcun tipo di problema a ricevere un prestito personale Findomestic, anche se esistono alcune eccezioni. Ad esempio infatti i lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato non potranno sempre ricevere il finanziamento desiderato. In particolare, per far sì che il cliente possa ottenere i soldi di cui ha bisogno è necessario che la data in cui è fissato il pagamento dell’ultima rata di rimborso sia antecedente alla data di scadenza del contratto di lavoro. Le ulteriori valutazioni che vengono fatte dalla compagnia prima di effettuare l’erogazione riguardano infine lo stipendio mensile percepito. In base a quest’ultimo verrà stimata la rata di rimborso massima che il cliente potrà affrontare ogni mese. Di conseguenza, considerando la durata che potrà essere fissata e i tassi d’interesse applicati, verrà stabilito l’importo massimo al quale si potrà aver accesso.

Quanto detto finora vale anche per i pensionati. In questo caso tutto ciò che serve per ricevere i finanziamenti Findomestic sono gli ultimi due cedolini della pensione e il modello Obis o CU. La pensione infatti, al pari dello stipendio, rappresenta anch’essa un’entrata mensile assicurata. Diverso è invece il discorso dei lavoratori autonomi, che si trovano dunque senza busta paga. In questo caso i guadagni percepiti dal cliente non sono fissi ogni mese, e sono influenzati dalla stagionalità. Per questo motivo è un po’ più complicato accedere ai prestiti personali Findomestic. Il documento di reddito necessario per presentare la richiesta è il modello Unico, che dovrà essere completo di ricevuta di presentazione ed un modello F24 con la ricevuta di pagamento. In base a questa documentazione la compagnia effettuerà anche in questo caso una valutazione della rata massima che potrà essere affrontata dal cliente, e di conseguenza verrà definito anche l’importo richiedibile.

La documentazione che abbiamo riportato finora è quella che viene specificata anche sul sito internet di Findomestic e rappresenta tutto ciò che ci serve per poter richiedere un finanziamento completamente online. Per quanto riguarda coloro che siano disoccupati non è prevista una modalità di richiesta online. Tuttavia se siete senza lavoro e alla ricerca di un prestito personale Findomestic il nostro consiglio è quello di recarvi presso una delle filiali, la cui lista completa può essere consultata anche sul sito web della compagnia. In questo caso per poter ottenere il finanziamento di cui avete bisogno sarà indispensabile la presentazione di un garante. Dunque un parente o un amico potrà garantire per noi presentando un documento di reddito valido. In caso di mancato pagamento delle rate da parte nostra sarà proprio il garante a doversi far carico dell’importo non rimborsato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *