You are here: Home » Prestiti News » Prestito all’estero: come richiedere prestiti personali dall’estero per italiani

Prestito all’estero: come richiedere prestiti personali dall’estero per italiani

In questo articolo troverete delle informazioni molto utili se siete italiani residenti all’estero. Ricevere un prestito all’estero non è particolarmente semplice, tuttavia esistono delle valide soluzioni che possono fare al caso vostro. Vediamo dunque come richiedere prestiti personali fuori dall’Italia, con le principali opzioni di finanziamento disponibili.

Prestiti all’estero: quali sono i problemi principali

Ad oggi sono moltissimi gli italiani costretti a “fuggire” dal nostro Paese in cerca di una valida opportunità lavorativa. Per questo motivo è importante occuparsi di questa particolare categoria di potenziali clienti per banche e finanziarie. Nel caso in cui un italiano residente all’estero sia alla ricerca di un prestito personale è possibile farlo senza alcun problema? Purtroppo la risposta a questa domanda è no, tuttavia per fortuna ci sono alcune valide soluzioni che vi permetteranno di ottenere l’importo che desiderate. Sono diversi i motivi per cui diversi istituti di credito non sono disposti ad offrire prestiti all’estero. La distanza del richiedente rispetto alla sede della banca che deve erogare il finanziamento è un problema non indifferente.

Innanzitutto bisogna considerare che non tutte le banche offrono ai propri clienti la possibilità di richiedere un prestito personale senza doversi recare presso una filiale. Nonostante la forte digitalizzazione del mondo bancario, con lo sviluppo di servizi online grazie ai quali è possibile gestire il proprio conto direttamente dal proprio pc di casa, per la richiesta di prestiti a volte è ancora necessario recarsi di persona per sottoscrivere il contratto. Questo perché per la banca si tratta di operazioni piuttosto delicate, per le quali è dunque necessario verificare di persona l’identità del richiedente ed effettuare la valutazione del merito creditizio. Nonostante ciò ci sono diverse banche che offrono ai propri clienti il servizio di Internet Banking, per effettuare qualsiasi tipo di operazione relativa al proprio conto in un semplice click. Per quanto riguarda la richiesta di finanziamenti online, solitamente questo è possibile solamente nel caso di clienti pre-valutati, cioè coloro che magari hanno già ricevuto un prestito personale dalla stessa banca e che dunque siano ritenuti affidabili.

Il primo problema dei prestiti per residenti all’estero è dunque proprio quello della richiesta. Nonostante ciò, chi non ha la possibilità di recarsi presso una filiale della banca presente in Italia potrà comunque superare questo problema proprio grazie ai servizi di Internet Banking messi a disposizione da diversi istituti di credito. Tuttavia non è soltanto questo il problema per cui è complicato accedere ad un prestito dall’estero. La residenza fuori dal nostro Paese costituisce un rischio ulteriore per la banca che deve erogare il finanziamento stesso. Non a caso questo è uno dei requisiti fondamentali che viene riportato sul regolamento dei prestiti personali di tutte le principali banche e finanziarie. Il motivo di tale vincolo è molto semplice, e riguarda l’eventuale mancato pagamento delle rate da parte del cliente che ha ricevuto il finanziamento. Nel caso di residenti all’estero per la banca è molto più complicato procedere per vie legali al fine di ottenere il rimborso che gli spetta.

Come richiedere prestiti personali dall’estero per italiani: garanzia necessarie

Abbiamo visto dunque che richiedere un prestito dall’estero non è particolarmente semplice. In questo articolo tuttavia vogliamo analizzare le possibili soluzioni che ci permettono di aggirare i problemi descritti in precedenza e di ottenere la somma di denaro desiderata. In base a quanto detto finora è bene sottolineare che la soluzione migliore per tutti gli italiani residenti all’estero è quella di rivolgervi ad una delle banche locali. In questo modo la modalità di richiesta sarà in tutto e per tutto simile a quelle che troviamo in Italia per i prestiti personali. Dunque nel caso in cui viviate stabilmente fuori dall’Italia non vi conviene rivolgervi ad una banca italiana. Il problema tuttavia sorge nel momento in cui la vostra situazione sia quella di una residenza temporanea fuori dall’Italia. In questo caso molto dipende dalla forma di finanziamento alla quale siete interessati, in particolare dal punto di vista della durata del prestito.

Nel caso in cui la durata del finanziamento non sia particolarmente lunga o comunque la vostra idea sia quella di rimanere nel vostro Paese di residenza più a lungo rispetto alla durata stessa, allora vale quanto appena detto: la soluzione migliore è quella di rivolgervi ad una delle banche o finanziarie locali. Se invece pensate di tornare in Italia prima del completo rimborso del prestito al quale siete interessati allora la situazione cambia. Questo è il caso in cui avete bisogno di un prestito personale dall’estero per italiani. Come richiedere un prestito dall’estero in Italia? Innanzitutto, per i finanziamenti di questo tipo valgono tutte le regole del prestito personale classico. Dunque è indispensabile avere un reddito da lavoro oppure una pensione dalla quale detrarre ogni mese la rata di rimborso che verrà fissata. Senza questo requisito fondamentale sarà infatti impossibile accedere al prestito all’estero.

Come probabilmente già sapete, per i prestiti personali classici i lavoratori dipendenti e i pensionati non hanno bisogno di ulteriori garanzie, visto che basterà la busta paga o il cedolino della pensione. Nel caso dei prestiti dall’estero tuttavia questo non basta, perché come abbiamo detto la banca si deve tutelare in caso di insolvenza. Per questo motivo per poter accedere al finanziamento è necessaria la presentazione di un garante residente in Italia. Dunque un parente o un amico potrà permettervi di ottenere la somma di denaro di cui avete bisogno, garantendo per voi. Il garante dovrà farsi carico delle eventuali rate di rimborso non pagate da parte del beneficiario del finanziamento. Tuttavia si tratta solamente di una garanzia che serve alla banca per tutelarsi dall’eventuale mancato rimborso. Considerando che le rate di rimborso vengono automaticamente detratte dallo stipendio o dalla pensione, a meno di sgradite sorprese il garante non verrà mai chiamato in causa.

Gruppo Sella: come funziona il servizio Residenti Estero

Per quanto riguarda i prestiti all’estero vi segnaliamo una compagnia che offre un servizio completamente dedicato proprio a questa esigenza. Si tratta del Gruppo Sella, che ormai dal lontano 1992 rappresenta uno dei punti di riferimento nel mondo finanziario. Il servizio Residenti Estero offerto dal Gruppo Sella si rivolge appunto a tutti gli italiani che vivono fuori dal nostro Paese. Questo servizio ha una lunga storia, visto che già dagli anni settanta si rivolgeva ai lavoratori biellesi che si trovavano all’estero, principalmente in Nigeria. Ad oggi il servizio Residenti Estero del Gruppo Sella si rivolge praticamente a tutti i continenti del mondo, offrendo tutti i servizi bancari che solitamente sono riservati ai residenti in Italia.

Grazie a questo servizio è possibile usufruire di un conto corrente completamente dedicato, con la possibilità di effettuare tutte le principali operazioni bancarie sia online che tramite telefono, fax o lettera. Inoltre estremamente utile per gli italiani residenti all’estero è il servizio di Internet Banking messo a disposizione dei propri clienti dal Gruppo Sella. Come riportato sul sito internet ufficiale della compagnia, questo servizio vi permetterà di gestire il vostro conto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, direttamente dal proprio computer di casa. Inoltre alla firma digitale SellaDigit è possibile sottoscrivere prodotti e servizi in un click e senza dover inviare la documentazione in forma cartacea. Dunque rivolgendovi al Gruppo Sella troverete tutti i servizi di cui potrete avere bisogno se siete italiani residenti all’estero in cerca di un prestito personale, con servizi utili ed estremamente semplici da utilizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *