You are here: Home » Prestiti News » Prestito di 15000 euro: preventivo e calcolo rata finanziamento, come chiedere subito

Prestito di 15000 euro: preventivo e calcolo rata finanziamento, come chiedere subito

Tutto quello che c’è da sapere sul prestito da 15000 euro erogato dai principali istituti di credito. Vediamo come richiedere un preventivo gratuito con il calcolo della rata del finanziamento. Vi presenteremo le tabelle con tutte le diverse opzioni di finanziamento con tutte le durate possibili in modo da confrontare i tassi d’interesse applicati.

Prestito da 15000 euro subito: caratteristiche principali del finanziamento

Se avete bisogno di un finanziamento da 15.000 euro, la soluzione che fa al caso vostro è quella dei prestiti personali. Questi finanziamenti sono perfetti per far fronte a qualsiasi tipo di esigenza. Stiamo parlando infatti di prestiti che vengono detti “non finalizzati”: questo significa che questi finanziamenti potranno essere richiesti ad esempio per acquistare una nuova automobile, oppure per rinnovare l’arredamento della propria casa, o ancora per organizzare una cerimonia familiare, solo per fare alcuni esempi. Al momento della richiesta non dovremo necessariamente specificare il motivo per cui abbiamo bisogno di una determinata somma di denaro e non dovremo presentare alcun preventivo di spessa. I prestiti personali da 15.000 euro possono essere richiesti presso tutte le principali banche e finanziarie, e solitamente i tempi di erogazione sono piuttosto brevi. Da questo punto di vista si possono fare considerazioni generali riguardo i tempi di attesa medi necessari per ottenere l’importo richiesto, visto che questi dipendono comunque dalla compagnia alla quale ci rivolgiamo e soprattutto dall’andamento della nostra specifica pratica. Inoltre bisogna sempre considerare la possibilità che ci siano eventuali problemi che potrebbero far slittare leggermente l’erogazione della somma di denaro da noi richiesta. Quest’ultima avverrà tramite accredito diretto sul conto corrente intestato al richiedente, che potrà avere così immediato accesso all’importo stesso.

Per quanto riguarda il rimborso, questo avverrà tramite il pagamento da parte del beneficiario del finanziamento di rate che rimarranno costanti per l’intera durata scelta per il proprio piano di rimborso. L’importo di ogni rata verrà definito al momento della richiesta del nostro prestito personale da 15.000 euro. Considerando il nostro caso specifico, visto che la somma di denaro che andremo a richiedere è stata fissata, la rata di rimborso mensile che andremo a pagare dipenderà da un solo fattore che potremo determinare al momento della richiesta, e cioè la durata del finanziamento. Ogni banca definisce un numero minimo ed un numero massimo di rate in cui è possibile completare il rimborso, perciò quello che dovremo fare sarà scegliere il piano di rimborso ideale per noi.

Come fare per orientarsi verso la durata migliore? L’aspetto principale da considerare è ovviamente la spesa mensile alla quale andremo incontro, dunque dovremo scegliere quella durata che prevede la rata di rimborso che preferiamo. Questo però non basta: allo stesso tempo infatti, ad ogni durata possibile corrisponderanno dei tassi d’interesse Tan e Taeg che determinano il “costo” del nostro prestito personale inteso come importo da pagare all’istituto di credito per gli interessi. Aumentando la durata del piano di rimborso dunque potremo abbassare la rata mensile, ma allo stesso tempo aumenteremo l’importo da pagare proprio per gli interessi. Per questo motivo è bene trovare un giusto punto d’incontro tra una rata alla nostra portata e dei tassi d’interesse che non siano troppo elevati. Per fare ciò, come vedremo meglio in seguito, la cosa migliore da fare è senza dubbio quella di richiedere un preventivo alla nostra banca per analizzare meglio le condizioni economiche del prestito personale da 15000 euro che ci viene offerto.

I prestiti personali da 15.000 euro possono essere richiesti recandosi presso una delle filiali della vostra banca. Per farlo vi basterà collegarvi al sito internet della compagnia e consultare la lista degli uffici con i relativi orari di apertura al pubblico. Tramite la ricerca della filiale, inserendo la vostra città o l’indirizzo della vostra casa potrete immediatamente individuare sulla mappa l’ufficio più comodo per voi. Avrete inoltre la possibilità di fissare un appuntamento, scegliendo la data e l’orario che preferite, in modo da evitare di fare la fila soprattutto in determinati giorni e orari. Per richiedere subito un prestito personale da 15.000 euro è inoltre spesso possibile procedere online, collegandosi al sito internet ufficiale della vostra banca. Qui, dopo aver calcolato un preventivo gratuito in pochi semplici click, quello che dovrete fare sarà inserire i vostri dati personali, i vostri recapiti e i dati relativi alla vostra situazione economica. In poche ore riceverete una risposta, ed in caso di esito positivo della vostra richiesta i 15.000 euro da voi richiesti vi saranno immediatamente accreditati sul vostro conto corrente. Grazie all’utilizzo della firma digitale potrete dunque inviare tutta la documentazione per via telematica, senza dovervi recare in banca ed il tutto in totale sicurezza.

Prestiti Personali da 15000 euro: quali sono i requisiti richiesti

I requisiti necessari per poter presentare la richiesta per un prestito personale da 15.000 euro dipendono dalla banca alla quale ci rivolgiamo, anche se in generale le garanzie necessarie sono quasi sempre le stesse. Solitamente infatti l’età del richiedente deve necessariamente essere compresa tra i 18 e i 75 anni. La maggiore età è indispensabile per aver accesso ad un finanziamento, mentre per quanto riguarda l’età massima alcune compagnie possono arrivare fino ad un massimo di 80 anni, anche se in questo caso la durata massima da fissare sarà più bassa ed il premio per il Fondo rischi sarà decisamente elevato. Per quanto riguarda le garanzie economiche che vengono richieste da banche e finanziarie, possono ricevere il prestito da 15.000 euro desiderato innanzitutto tutti i lavoratori dipendenti che abbiano un contratto a tempo indeterminato. In questo caso non ci saranno problemi neanche per coloro che siano stati segnalati in passato come cattivi pagatori. Per quanto riguarda coloro che abbiano un contratto a tempo determinato, solitamente viene previsto un vincolo per cui il termine del rimborso debba essere fissato prima della scadenza del contratto, ma comunque a parte questo non ci saranno troppi problemi a ricevere i 15.000 euro desiderati.

I pensionati potranno richiedere un prestito da 15.000 euro semplicemente presentando come garanzia l’ultimo cedolino della pensione, che costituisce la garanzia ideale per la banca visto che rappresenta un’entrata fissa assicurata a vita. Infine, anche i lavoratori autonomi potranno ricevere il prestito desiderato. Per poter richiedere un prestito personale la garanzia che dovrà essere presentata è l’ultima dichiarazione dei redditi. Ovviamente perché la richiesta vada a buon fine è necessario che il cliente superi una certa soglia di guadagni relativi all’ultimo anno, Per questo motivo la banca analizzerà attentamente la situazione del richiedente e di conseguenza i tempi di erogazione potranno essere leggermente più lunghi rispetto alle altre categorie di clienti. Infine i disoccupati possono richiedere un prestito personale da 15000 euro? In questo caso come probabilmente già sapete la situazione è più complicata, tuttavia c’è un modo per ottenere la somma di denaro desiderata anche senza busta paga e senza garanzie. La soluzione è la presentazione di un garante: quest’ultimo dovrà avere una busta paga e si impegnerà a garantire per noi. Questo significa che in caso di mancato pagamento delle rate sarà proprio il garante a doversi fare carico dell’importo che non è stato rimborsato.

Preventivo per prestiti personali Agos da 15 mila euro

La cosa migliore da fare se siete alla ricerca di un prestito personale da 15000 euro è quella di richiedere un preventivo gratuito online. Questo vi permetterà di confrontare diverse opzioni offerte dalla compagnia alla quale siete intenzionati a richiedere un prestito, in modo da individuare la durata ideale in base a quelle che sono le vostre esigenze. La prima compagnia che ci permette di richiedere un preventivo gratuito online è Agos Ducato. Tramite il sito internet di questa finanziaria vi basterà inserire l’importo al quale siete interessati, che in questo caso è dunque 15.000 euro. Immediatamente ci verranno restituite le rate di rimborso che andremo a pagare ogni mese e i tassi d’interesse Tan e Taeg applicati per ognuna delle diverse durate che potremo scegliere. Nella tabella seguente abbiamo riassunto tutte le caratteristiche delle opzioni di prestito personale Agos da 15.000 euro tra le quali potremo scegliere.

DURATA RATA MENSILE TAN % TAEG %
12 mesi 1.323,20 euro 6,91 11,71
24 mesi 684,40 euro 6,91 9,69
36 mesi 471,80 euro 6,92 8,98
48 mesi 365,70 euro 6,91 8,61
60 mesi 302,30 euro 6,91 8,40
72 mesi 260,20 euro 6,92 8,25
84 mesi 230,20 euro 6,91 8,13
96 mesi 207,90 euro 6,91 8,05
108 mesi 190,60 euro 6,91 7,98
120 mesi 176,90 euro 6,91 7,93

Come si può notare subito dalla tabella, ci viene data ampia scelta sulla durata del finanziamento che andremo a richiedere, visto che il numero di rate va da un minimo di 12 fino ad un massimo di ben 120. Questo è senza dubbio un vantaggio, in quanto potremo scegliere la durata in base a quelle che sono le nostre esigenze. Ovviamente la nostra scelta sarà influenzata dalla rata di rimborso mensile prevista, in quanto rimarrà costante per l’intera durata del finanziamento e dunque dovremo essere in grado di completare il pagamento ogni mese. In caso contrario potremmo andare incontro a multe e penali, dunque dovrà essere particolarmente abbordabile. Allo stesso tempo è bene non scegliere una durata eccessivamente elevata per evitare di dover pagare un importo troppo elevato per gli interessi.

Il Tasso Annuo Nominale (Tan) è piuttosto costante al variare della durata del finanziamento, visto che sarà in ogni caso pari al 6,91% o al 6,92%. Per quanto riguarda invece il Tasso Annuo Effettivo Globale (Taeg), la situazione è differente, in quanto si nota come all’aumentare della durata questo tasso d’interesse annuo sia sempre più basso. È bene specificare come a diminuire sarà soltanto il tasso annuo, e dunque ciò non significa che pagheremo meno interessi, visto che considerando l’intera durata l’importo complessivo del rimborso sarà più alto. Dunque il nostro consiglio è quello di scegliere la durata più bassa possibile. In questo caso, trattandosi di un prestito da 15.000 euro, la durata minima consentita (12 mesi) non è particolarmente consigliabile, visto che la rata prevista sarà di ben 1.323,20 euro. Per questo motivo è necessario aumentare il periodo di rimborso ad esempio a 48 mesi, con rate mensili decisamente più abbordabili con importo pari a 365,70 euro e con tassi d’interesse Tan 6,91% e Taeg 8,61%.

Prestito Findomestic da 15 mila euro: calcolo rata online

Un’altra compagnia alla quale è possibile rivolgersi per ricevere un prestito personale da 15.000 euro è Findomestic. Anche in questo caso tramite il sito internet è possibile effettuare una simulazione del nostro finanziamento, che come abbiamo già detto ci sarà molto utile per l’eventuale successiva presentazione della domanda. Nel caso di Findomestic, oltre all’inserimento dell’importo di cui abbiamo bisogno ci verrà richiesta la finalità del nostro finanziamento. Trattandosi di prestiti personali non ci sono particolari vincoli relativi al progetto che si intende realizzare, dunque non c’è il rischio di mancata erogazione del finanziamento a causa della finalità specificata al momento della richiesta. Dovremo comunque scegliere la nostra esigenza tra quelle presenti nel menù a tendina, in quanto alcune caratteristiche potrebbero leggermente variare in base al progetto che intendiamo realizzare. Nella tabella di seguito sono riportate le caratteristiche dei finanziamenti da 15.000 euro finalizzati all’acquisto di un’automobile nuova.

DURATA RATA MENSILE TAN % TAEG %
18 mesi 879,40 euro 6,87 7,09
24 mesi 670,80 euro 6,88 7,10
30 mesi 545,60 euro 6,87 7,09
36 mesi 462,30 euro 6,87 7,09
42 mesi 402,90 euro 6,88 7,10
48 mesi 358,30 euro 6,87 7,09
54 mesi 323,80 euro 6,88 7,10
60 mesi 296,10 euro 6,87 7,09
66 mesi 273,60 euro 6,87 7,09
72 mesi 254,80 euro 6,87 7,09
78 mesi 239,00 euro 6,87 7,09
84 mesi 225,50 euro 6,87 7,09
96 mesi 203,60 euro 6,87 7,09

La durata che potremo scegliere per il nostro finanziamento in questo caso dovrà essere compresa tra i 18 e i 96 mesi, dunque l’intervallo è leggermente ridotto rispetto a quanto visto per i prestiti Agos Ducato. Tuttavia può essere vantaggioso poter confrontare prodotti che differiscono nella durata di soli 6 mesi (nel caso precedente le opzioni di prestito differivano di 12 mesi), in modo da poter individuare meglio il numero di rate ideale per noi. Per quanto riguarda i tassi d’interesse, si nota immediatamente come la differenza in punti percentuali di interesse annuo sia minima tra le diverse opzioni e dunque si può praticamente parlare di Tan e Taeg fissi e indipendenti dalla durata che andremo a scegliere. Il Tasso Annuo Nominale è mediamente del 6,25% mentre il Tasso Annuo Effettivo Globale è mediamente del 6,43%.

Considerando le rate di rimborso previste per le diverse soluzioni offerte da Findomestic per prestiti personali da 15 mila euro, una durata che può essere consigliata è ad esempio 42 mesi. In questo caso, come si legge sulla tabella, la rata mensile sarà pari a 398,60 euro, una cifra non bassissima ma che comunque può essere considerata abbordabile. Se pensate che questo importo mensile sia eccessivamente alto e preferite fissare una rata più bassa vi basterà aumentare la durata del vostro finanziamento. In generale, considerando che la cifra richiesta non è particolarmente elevata, il nostro consiglio è quello di non superare i 60 mesi (5 anni). In questo caso la rata mensile sarà infatti pari a 291,80 euro, una cifra decisamente abbordabile considerando l’importo ricevuto in prestito, e dunque sarebbe una spesa inutile aumentare ulteriormente il numero delle rate.

Preventivo gratuito di prestito personale Compass da 15000 euro

L’ultima compagnia alla quale ci siamo rivolti per effettuare il calcolo del preventivo online per finanziamenti da 15000 euro è Compass. Come per le altre compagnie che vi abbiamo presentato, anche in questo caso la simulazione del prestito è completamente gratuita e non sarà necessaria la registrazione al sito. Tutto ciò che dovremo inserire sarà l’importo di cui abbiamo bisogno. La grafica del simulatore Compass è diversa rispetto a quella dei primi due che abbiamo provato. Se in precedenza con un click ci venivano presentate tutte le soluzioni offerte dalla compagnia, in questo caso saremo noi a dover modificare i parametri per ottenere le caratteristiche di una specifica opzione di finanziamento. Cliccando sui tasti “+” e “” ai lati della durata potremo infatti aumentare o diminuire il numero di mesi in cui completare il rimborso, ovviamente tra le durate possibili scelte dalla finanziaria. Per offrirvi una visione immediata di tutte le soluzioni di prestito Compass da 15.000 euro, osservato le caratteristiche relative a tutte le durate possibili, riportando i risultati nella tabella qui sotto.

DURATA RATA MENSILE TAN % TAEG %
24 mesi 701,85 euro 9,90 12,30
30 mesi 574,97 euro 9,90 11,98
36 mesi 490,55 euro 9,90 11,75
42 mesi 430,40 euro 9,90 11,59
48 mesi 385,41 euro 9,90 11,46
54 mesi 350,54 euro 9,90 11,37
60 mesi 322,74 euro 9,90 11,29
66 mesi 300,08 euro 9,90 11,23
72 mesi 281,29 euro 9,90 11,18
78 mesi 265,46 euro 9,90 11,13
84 mesi 251,97 euro 9,90 11,09

In quest’ultimo caso l’intervallo di durate disponibili si restringe ulteriormente, infatti potremo scegliere un rimborso che va dai 24 agli 84 mesi. Il tasso d’interesse Tan è fisso del 9,90%, mentre a variare considerando due diverse durate è il Taeg. Questo decresce al crescere del numero di rate previste dal finanziamento, passando dal 12,30% relativo al prestito da 24 mesi all’11,09% del prestito da 84 mesi, con una variazione superiore ad un punto percentuale. Come sempre la caratteristica che più di tutte determina la scelta di una determinata soluzione rispetto ad un’altra è la rata di rimborso mensile prevista. Dunque la scelta ottimale è l’opzione che prevede la durata minore, tra quelle per cui la rata di rimborso prevista non è eccessivamente alta in base allo stipendio o alla pensione percepita.

In base ai preventivi riportati nella tabella qui sopra, un’opzione che può essere consigliabile è quella che prevede un rimborso in 48 mesi. La soglia che consideriamo è all’incirca pari a 400 euro mensili, infatti in questo caso la rata che andremo a pagare ogni mese sarà pari a 385,41 euro, mentre i tassi d’interesse saranno Tan 9,90% e Taeg 11,46%. Se siete indecisi su quale sia la durata che fa al caso vostro, un criterio che vi permetterà di individuare la soluzione ideale è quello utilizzato nel caso della cessione del quinto. In questo caso la rata di rimborso mensile sarà infatti pari appunto ad un quinto dello stipendio o della pensione netta percepita. Se ad esempio il vostro stipendio netto è pari a 1.800 euro mensili, potreste fissare una rata massima pari a 360 euro. In questo caso l’opzione di prestito Compass da 15000 euro che fa per voi sarà quella che prevede una durata di 54 mesi, con rate da 350,54 euro e tassi d’interesse Tan 9,90% e Taeg 11,37%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *