You are here: Home » Prestiti News » Prestiti in un’ora: come ricevere un prestito veloce online in 1 ora

Prestiti in un’ora: come ricevere un prestito veloce online in 1 ora

Scopriamo in che modo è possibile ricevere prestiti in un’ora. Tutte le tipologie di finanziamento che ci permettono di ottenere la somma di denaro di cui abbiamo bisogno con erogazione immediata. Vedremo dunque tutte le caratteristiche del prestito veloce online in 1 ora, con modalità di richiesta e condizioni economiche.

Prestiti in un’ora: è possibile ricevere soldi in così poco tempo?

Sono moltissime le tipologie di prestito che si possono trovare attualmente sul mercato. Ogni istituto di credito studia le migliori soluzioni per soddisfare le esigenze di una clientela sempre più ampia, e questo è senza dubbio un vantaggio per chi è alla ricerca di un finanziamento. Tra le caratteristiche che vengono maggiormente ricercate in un prestito personale c’è sicuramente la velocità di erogazione. Molto spesso infatti accade di aver bisogno di una determinata somma di denaro con una certa urgenza. Allo stesso tempo però ogni banca o finanziaria prevede dei tempi di gestione della pratica prima che avvenga l’erogazione sul conto corrente del cliente. Come fare dunque se si ha urgente bisogno di denaro? In particolare è possibile ricevere un prestito nel giro di un’ora? La risposta a questa domanda è sì, ed all’interno di questo articolo vi presenteremo le migliori tipologie di finanziamento che prevedono tempi di erogazione praticamente nulli.

È bene sottolineare che un aspetto fondamentale da considerare quando si vuole ricevere un finanziamento in 1 ora è l’importo che vogliamo richiedere. Per somme di denaro particolarmente alte infatti è praticamente impossibile che l’erogazione avvenga in un’ora, a causa del tempo necessario per effettuare tutte le opportune verifiche riguardo l’affidabilità del richiedente. Dunque in ogni caso quando si parla di prestiti in un’ora ci si riferisce a tipologie di finanziamento per cui l’importo richiedibile è particolarmente basso. Per questo motivo molti aspetti dei prestiti veloci in 1 ora coincidono con quelli dei piccoli prestiti. Come vedremo meglio in seguito la richiesta di prestiti personali con erogazione immediata può essere effettuata sia online che recandosi presso una filiale della banca. Inoltre i prestiti in un’ora si possono dividere anche tra prestiti finalizzati e prestiti non finalizzati.

I prestiti finalizzati sono quei finanziamenti che ci vengono concessi per l’acquisto di un bene o servizio e che dunque ci permettono di ottenere proprio l’importo di cui abbiamo bisogno per affrontare la spesa. Un caso molto comune è il prestito per l’acquisto di un’automobile, in cui tuttavia sono necessari alcuni giorni per l’accettazione della nostra richiesta da parte della banca. Ad oggi tuttavia i prestiti finalizzati possono essere richiesti anche per spese di importo più basso. Pensate ad esempio ai negozi di elettronica, in cui ci viene offerta la possibilità di acquistare un televisore, uno smartphone, un tablet oppure un elettrodomestico pagando in comode rate. In questo caso il negozio è convenzionato con un istituto di credito che eroga il finanziamento di cui abbiamo bisogno. Dunque si tratta a tutti gli effetti di un prestito con erogazione immediata, visto che basterà anche meno di un’ora per la stipula del contratto. La particolarità di questa forma di finanziamento è che non è necessario recarsi in banca o contattare telefonicamente la compagnia, visto che la richiesta verrà effettuata direttamente presso il punto vendita convenzionato.

Come ricevere un prestito veloce online in 1 ora tramite sito o App

Come abbiamo già detto in precedenza il prestito veloce in 1 ora può essere richiesto anche senza alcun giustificativo di spesa. In questo caso si parla di prestito non finalizzato, che ha dunque il vantaggio di permettere al cliente di accedere alla liquidità di cui ha bisogno per affrontare qualsiasi tipo di spesa. Per ottenere immediatamente i soldi di cui abbiamo bisogno, la cosa migliore da fare è effettuare la richiesta online, tramite il sito internet della nostra banca oppure tramite l’App direttamente dal nostro smartphone o dal nostro tablet. In questo modo verranno ridotti al minimo i tempi di gestione della pratica, e dunque sarà possibile ricevere il prestito nel giro di un’ora. La tipologia di prestito ideale se avete urgente bisogno di denaro è quella del fido bancario. Questa opzione di finanziamento viene offerta da tutti i principali istituti di credito ai propri clienti, ma a differenza del prestito personale classico necessita di un’attivazione per poter successivamente accedere al credito di cui si ha bisogno senza dover aspettare neanche un’ora per l’erogazione.

Come funziona il fido bancario? Molto semplicemente si tratta di un’apertura di credito che viene concessa ad un cliente della banca. Al momento della richiesta, in base al regolamento previsto dalla propria banca, potremo scegliere l’importo massimo al quale potremo aver accesso. Come abbiamo già detto si tratta di un piccolo prestito, dunque solitamente l’importo che potremo richiedere sarà ad esempio pari a 3000 euro o al massimo a 5000 euro. Dunque in base alle nostre esigenze potremo recarci presso una filiale della nostra banca per richiedere un’apertura di credito pari all’importo massimo di cui potremmo avere bisogno in un secondo momento. È in questa fase che ci verrà richiesta la presentazione delle garanzie necessarie per poter aver accesso al credito desiderato. Queste saranno più o meno le stesse per tutti gli istituti di credito, e dunque la busta paga per i lavoratori dipendenti, il cedolino della pensione per i pensionati oppure il Modello Unico per i lavoratori autonomi. In questo modo la banca potrà effettuare tutte le valutazioni del caso ed accettare la nostra richiesta.

Una volta che la nostra richiesta è stata accettata dalla banca, quest’ultima non effettuerà l’erogazione sul nostro conto corrente. Questa è la grande differenza rispetto a quasi tutte le altre tipologie di finanziamento. In questo caso infatti il cliente che ha richiesto il fido bancario avrà il vantaggio di essere già stato valutato dalla banca, che gli ha concesso la possibilità di “scendere” sotto lo 0 nel saldo del proprio conto. Per i clienti pre-valutati è possibile procedere con la richiesta di prestito tramite il sito internet della banca oppure tramite l’App (per le banche che prevedono questo servizio). Una volta effettuata la richiesta di finanziamento dunque potremo prelevare i soldi dal nostro conto anche senza averne la disponibilità. Se ad esempio abbiamo richiesto un fido bancario da 3000 euro potremo prelevare fino ad arrivare ad un saldo di -3000 euro. L’erogazione sarà dunque immediata, mentre il pagamento delle rate di rimborso partirà il mese successivo.

Credito su Pegno: un prestito veloce con erogazione in meno di un’ora

Tra le tipologie di prestito personale che ci permettono ottenere i soldi di cui abbiamo bisogno in meno di un’ora ce n’è una che prevede una modalità di richiesta direttamente in filiale. Questo è sicuramente più comodo per tutti coloro che non abbiano particolare dimestichezza con il computer o comunque per coloro che preferiscono avere un contatto diretto con la propria banca. In precedenza abbiamo detto che per ridurre i tempi di erogazione la cosa migliore da fare è quella di procedere online, in quanto questa modalità di richiesta ci permette di snellire notevolmente la procedura. Questo è vero per le tipologie di finanziamento che abbiamo visto finora ed in generale per i prestiti personali che possiamo definire classici. La forma di prestito personale che ci permette di richiedere in filiale un importo da ricevere in meno di 1 ora in contanti o tramite accredito sul nostro conto corrente è il credito su pegno.

Il credito su pegno è una forma di finanziamento molto semplice da richiedere, visto che non ci sono particolari requisiti da possedere. Il grande vantaggio di questo prodotto rispetto a tutte le altre forme di prestito personale è che in questo caso la richiesta può essere effettuata senza problemi da coloro che siano senza busta paga, disoccupati, ma anche da protestati e cattivi pagatori. Come è possibile ricevere soldi in così poco tempo senza avere delle garanzie adeguate? Questo è possibile perché per accedere al finanziamento desiderato dovremo lasciare in pegno un oggetto di valore. Non ha importanza il tipo di oggetto che intendiamo lasciare alla compagnia come garanzia di rimborso. Dunque il pegno che ci permetterà di ricevere il prestito in un’ora che desideriamo potrà essere ad esempio un bracciale o una collana d’oro, un orologio, degli orecchini o anelli con pietre preziose e quant’altro. L’unico vincolo è che il valore di mercato dell’oggetto che lasceremo in custodia all’istituto di credito dovrà essere superiore alla somma di denaro che richiederemo.

Grazie al credito su pegno avremo dunque la possibilità di ricevere anche in meno di un’ora i soldi di cui abbiamo bisogno, senza dover perdere degli oggetti che magari per noi hanno un forte valore affettivo perché ci sono stati regalati da una persona a noi cara. Il tempo che dovremo aspettare per ricevere la somma di denaro da noi richiesta sarà solamente quello in cui l’esperto dell’istituto di credito si occuperà di stimare il valore di mercato dell’oggetto che lasceremo in pegno. È bene sottolineare che il nostro oggetto di valore sarà custodito in un luogo estremamente sicuro, motivo per cui non ci sarà alcun rischio di smarrimento. Dal punto di vista della banca si può dire che il rischio di insolvenza è nullo, visto che in caso di mancato pagamento delle rate mensili fissate basterà vendere all’asta l’oggetto lasciato in pegno per ricavare la somma di denaro non rimborsata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *