You are here: Home » Prestiti News » Prestiti Credem Banca 2018: preventivo prestiti personali e cambializzati con o senza busta paga

Prestiti Credem Banca 2018: preventivo prestiti personali e cambializzati con o senza busta paga

Una guida completa ai prestiti Credem Banca 2018. Tutte le diverse opzioni di finanziamento disponibile, con le caratteristiche di ogni prodotto, i requisiti richiesti ed il trattamento economico previsto. Infine il preventivo per prestiti personali e cambializzati con o senza busta paga, per conoscere rate di rimborso e tassi d’interesse applicati.

Prestiti Personali Credem Banca 2018: Prestito Avvera, caratteristiche principali

Tra i migliori istituti di credito in circolazione, ai quali è possibile richiedere un prestito personale ad ottime condizioni, c’è Credem Banca. Questa compagnia offre ai propri clienti delle ottime soluzioni per ottenere la somma di denaro desiderata e realizzare i propri progetti. Sul sito internet di Credem Banca ci vengono presentati nel dettaglio tutti i prodotti finanziari tra i quali è possibile scegliere se siamo intenzionati a ricevere un finanziamento. Vediamo dunque le caratteristiche principali delle diverse tipologie di prestito offerte in modo da permettervi di individuare facilmente quella che fa per voi in base alle vostre esigenze. Se siete alla ricerca di un finanziamento non finalizzato, che vi permette di ricevere l’importo di cui avete bisogno indipendentemente dal progetto che volete realizzare, allora la soluzione che fa per voi è il Prestito Avvera di Credem Banca. Tra i vantaggi di questo prodotto ci sono la semplicità con la quale può essere effettuata la richiesta, la flessibilità che vi permette di personalizzare al massimo il prestito in base alle vostre richieste e la convenienza, con tassi d’interesse estremamente competitivi.

Con il Prestito Avvera di Credem Banca sarà possibile appunto avverare i propri sogni. Spesso ci capita di voler realizzare un progetto, sia da un punto di vista lavorativo che personale. Ad esempio per avviare un’attività di lavoratore autonomo è necessario un investimento iniziale, oppure può essere necessario un finanziamento per pagare gli studi universitari e post-universitari. Allo stesso tempo dal punto di vista personale il Prestito Avvera può essere perfetto se si vuole acquistare un’automobile nuova o usata, ristrutturare la casa, acquistare mobili e/o elettrodomestici, organizzare un viaggio, una cerimonia o quant’altro. L’importo richiedibile con il prestito personale offerto da Credem Banca va da un minimo di 3000 euro fino ad un massimo di ben 75000 euro. Per questo motivo si tratta della soluzione ideale per qualsiasi progetto vogliate realizzare, visto che va bene sia per piccoli importi che per somme di denaro piuttosto alte. Inoltre il prestito personale Credem Banca può essere richiesto dai clienti con e senza busta paga, senza che si debba accedere ai prestiti cambializzati. Per poter presentare la richiesta basta infatti presentare un documento di reddito. Questo nel caso dei lavoratori dipendenti sarà appunto la busta paga, nel caso dei pensionati il cedolino della pensione mentre per i lavoratori autonomi sarà necessario presentare la dichiarazione dei redditi.

L’erogazione del finanziamento avviene direttamente sul conto corrente del cliente, anche se è presso un’altra banca. Sempre dallo stesso conto corrente verranno detratte automaticamente le rate di rimborso definite al momento della richiesta di finanziamento. La durata del Prestito Avvera di Credem Banca va da un minimo di 24 mesi fino ad un massimo di 120 mesi. Dunque si ha la possibilità di fissare una rata piuttosto leggera, in modo da completare il rimborso senza problemi. Sul sito internet di Credem Banca ci viene presentato un esempio di preventivo, molto utile per conoscere meglio le condizioni del finanziamento che potremo richiedere. La richiesta considerata è per un Prestito Avvera di importo pari a 15000 euro, con una durata del piano di rimborso di 60 mesi. Scegliendo questi parametri per il proprio finanziamento, la rata di rimborso mensile che andremo a fissare avrà un importo pari a 325,00 euro. Per quanto riguarda i costi relativi al prestito, sono previsti dei tassi d’interesse Tan 10,40% e Taeg 11,53%. Considerando anche le commissioni di istruttoria, pari a 150 euro, l’importo complessivo da rimborsare sarà di 19500 euro, per una spesa totale pari a 4500 euro.

Piccolo Prestito Online Credem Banca: importo richiedibile con o senza busta paga

Tra i prodotti finanziari offerti da Credem Banca per il 2018 c’è una soluzione rivolta a tutti coloro che siano interessati a ricevere una piccola somma di denaro. Questa soluzione viene spesso richiesta dai clienti in quanto permette di far fronte anche a spese impreviste davanti alle quali può capitare di trovarsi, come ad esempio il costo del meccanico in seguito al guasto della macchina, oppure le spese per il dentista o per delle cure mediche, ma anche per organizzare una vacanza. Per tutte queste esigenze e non solo è possibile richiedere il Prestito Online Prestincarta di Credem Banca. L’importo richiedibile scegliendo questa tipologia di finanziamento va da un minimo di 250 euro fino ad un massimo di 5000 euro. Il vantaggio del piccolo prestito offerto dalla compagnia sta innanzitutto nella velocità di erogazione della somma di denaro richiesta. Si tratta infatti di un finanziamento che può essere richiesto completamente online, il che snellisce non poco la procedura di controllo della richiesta, accettazione e successiva erogazione del finanziamento.

Trattandosi di una forma di finanziamento richiedibile online, il Prestito Online Prestincarta è offerto esclusivamente a coloro che siano già clienti di Credem Banca. In particolare, come sottolineato sul sito internet della compagnia, è necessario che il richiedente del finanziamento abbia già attivato il servizio di Internet Banking. Inoltre per poter effettuare la richiesta il cliente deve essere in possesso della carta di credito Ego Classic. Per ricevere la carta ed attivare il servizio di Internet Banking basta registrarsi al sito e seguire le indicazioni per diventare cliente di Credem Banca. Una volta in possesso di questi requisiti sarà possibile ottenere la somma di denaro desiderata sul proprio conto corrente in pochi semplici click. È bene sottolineare che il Prestito Online Prestincarta può essere erogato con e senza busta paga. In particolare l’importo richiedibile, che sarà al massimo pari a 5000 euro, dipenderà dal massimale della propria carta di credito Ego. L’erogazione del finanziamento entro il massimale sarà dunque immediata, ed a partire dal mese successivo ci verranno detratte dal conto corrente le rate di rimborso previste. Per quanto riguarda la durata del piccolo prestito online Credem Banca, questa potrà essere pari a 12, 36 oppure 48 mesi. In ogni caso i tassi d’interesse saranno fissi, con un Tan 11,25% e un Taeg 11,85%.

Se già le condizioni del Prestito Online Prestincarta di Credem Banca che abbiamo appena elencato non fossero abbastanza convincenti, la compagnia ha studiato un’offerta esclusiva per il 2018. Per tutti i possessori della carta di credito Ego, richiedendo un piccolo prestito online di importo pari o superiore a 1500 euro dal 18 giugno al 7 ottobre 2018, è possibile partecipare al concorso “Più ego, più vinci“. In questo modo avrete l’occasione di vincere ogni settimana un buono Amazon del valore di 200 euro, oltre alla possibilità di vincere il super premio finale, che sarà un viaggio Alpitour del valore di 3000 euro! Se siete interessati a ricevere il piccolo prestito online Credem Banca per realizzare il vostro progetto e sognare di vincere un viaggio, vi consigliamo di richiedere un preventivo gratuito. Sul sito internet della banca ci viene presentato un esempio rappresentativo per una richiesta di 1500 euro della durata di 12 mesi. I tassi d’interesse saranno fissi e dunque Tan 11,25% e Taeg 11,85%, e le rate di rimborso mensili saranno ognuna di importo pari a 132,75 euro. L’importo totale dovuto dal consumatore sarà pari a 1592,56 euro, per un costo complessivo del finanziamento pari a soli 92,56 euro.

Finanziamento Credem Banca con Cessione del Quinto: a chi è rivolto e condizioni del prestito

La terza ed ultima opzione di finanziamento offerta da Credem Banca ai propri clienti è la Cessione del Quinto. Molto probabilmente avete già sentito parlare di questa tipologia di prestito, che sempre più spesso viene scelta dai clienti interessati a ricevere un prestito da restituire in comode rate. Si tratta di un prestito personale rivolto esclusivamente ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, che possono usufruire di un trattamento particolarmente vantaggioso dovuto al fatto di essere un profilo particolarmente sicuro per la banca che deve erogare il prestito. Il motivo è molto semplice: lo stipendio e la pensione rappresentano delle entrate costanti assicurate ogni mese, perciò fissando delle rate di rimborso “alla portata” per il cliente, il rischio per l’istituto di credito che deve erogare il finanziamento è minimo. Non è un caso infatti che l’importo richiedibile tramite la Cessione del Quinto Credem Banca non ha un limite, in quanto dipende appunto dallo stipendio o dalla pensione netta percepita dal cliente. Il primo vantaggio di questo prodotto rispetto ad altre soluzioni di finanziamento riguarda le garanzie richieste. La busta paga o il cedolino della pensione sono sufficienti per poter procedere con la richiesta del prestito personale desiderato, e non sono necessarie garanzie reali.

La somma di denaro che può essere richiesta tramite la Cessione del Quinto offerta da Credem Banca dipende dunque dall’importo dello stipendio netto o della pensione netta percepita. In particolare, in base a questo parametro viene definita la rata massima che potrà essere affrontata dal cliente. Come suggerito dal nome stesso del prodotto, la rata mensile non potrà superare il quinto dell’importo percepito mensilmente. Dividendo per 5 questo importo si ottiene dunque la soglia massima relativa alla rata. Moltiplicando successivamente questo risultato per il numero di mesi del finanziamento si può calcolare l’importo rimborsabile complessivamente, ovviamente al lordo degli interessi e di tutti i costi connessi. La durata del finanziamento può essere scelta dal cliente fino ad un massimo di 10 anni. Questo significa che la Cessione del Quinto Credem Banca può essere la soluzione ideale anche per ricevere somme di denaro piuttosto importanti. Tra i vantaggi di questo prodotto c’è sicuramente la comodità del rimborso: le rate mensili fissate al momento della stipula del contratto verranno versate dal datore di lavoro o dall’Ente Previdenziale, perciò il cliente non dovrà preoccuparsi di ricordarsi la scadenza mensile per effettuare il pagamento delle rate o delle cambiali come nel caso dei prestiti cambializzati.

In base a quanto appena detto dunque la cessione del quinto rappresenta la tipologia di finanziamento migliore in assoluto per tutti i lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato e pensionati Inps/Inpdap. Come abbiamo visto per le due precedenti tipologie di finanziamento, anche in questo caso sul sito internet di Credem Banca ci vengono presentati degli esempi di preventivo. Il primo esempio riguarda la richiesta effettuata da un pensionato di 69 anni. Fissando delle rate mensili pari a 250 euro e scegliendo una durata del finanziamento di 120 mesi, la somma di denaro alla quale è possibile aver accesso è pari a 21035,79 euro, con tassi d’interesse Tan 6,53% e Taeg 7,80%. Il secondo esempio riguarda invece i lavoratori dipendenti: viene considerata una cessione del quinto di un cliente di 40 anni con 10 anni di anzianità di servizio. In questo caso scegliendo una rata mensile pari a 250 euro l’importo richiedibile sarà pari a 20698,39 euro, dunque leggermente inferiore rispetto al caso precedente. Per quanto riguarda i tassi d’interesse, viene applicato un Tan 6,82% e un Taeg 8,19%, superiori rispetto alla Cessione del Quinto Credem Banca per pensionati.

Come ricevere informazioni e richiedere i Prestiti Personali e Cambializzati Credem Banca

Abbiamo visto le caratteristiche di ognuno dei prodotti finanziari offerti da Credem Banca ai propri clienti. Se siete interessati a ricevere un prestito tramite una delle soluzioni descritte nei paragrafi precedenti, il nostro consiglio è quello di richiedere ulteriori informazioni se necessarie ed un preventivo dettagliato prima di procedere con la richiesta del finanziamento. Per contattare gli esperti di Credem Banca è necessario digitare il numero verde 800 273336, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 21:00. Per i clienti che effettuano la chiamata dall’estero il numero di telefono da contattare è lo 0039 – 0522 583585. Tramite il sito internet di Credem Banca è inoltre possibile contattare gli operatori della compagnia tramite email, compilando il relativo form in cui vengono specificati i dati personali e la richiesta di supporto desiderata. Inoltre dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00 è attivo il servizio di Assistenza Chat Credem Banca. In questa fascia oraria gli operatori della banca sono sempre online e disponibili per qualsiasi esigenza. Nel caso in cui l’operatore non sia disponibile al momento della richiesta, è possibile attivare il “Servizio Richiamami” per essere ricontattato al più presto.

Per incontrare di persona un esperto del settore oppure per procedere con la richiesta del prestito personale Credem Banca al quale siete interessati, quello che dovete fare è recarvi in filiale. Per evitare la fila vi consigliamo di fissare un appuntamento online. Farlo è semplicissimo, visto che tramite il sito internet della banca è possibile consultare la lista completa delle filiali ed individuare l’ufficio più vicino a casa nostra. Per farlo basterà specificare la città di residenza in modo da trovare la lista delle filiali presenti nella città. Qui è possibile scegliere la filiale presso la quale recarsi in base all’indirizzo. Per contattare la filiale ci viene fornito il numero di telefono ed il fax, mentre tramite il relativo form sarà possibile fissare l’appuntamento. Per richiedere il prestito Credem Banca desiderato basterà recarsi in filiale con tutta la documentazione richiesta e cioè un documento d’identità, la tessera sanitaria ed un documento di reddito. Come detto in precedenza la compagnia non prevede prestiti cambializzati, tuttavia con i prestiti personali appena descritti è possibile ricevere la somma di denaro desiderata anche senza busta paga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *