You are here: Home » Prestiti News » Fondi Europei 2017: finanziamenti a fondo perduto strutturali per giovani, bandi e programmi

Fondi Europei 2017: finanziamenti a fondo perduto strutturali per giovani, bandi e programmi

Il programma dei fondi europei 2017 è davvero molto interessante. Se avete bisogno di una determinata somma per realizzare un progetto, la soluzione migliore in assoluto è quella rappresentata dai finanziamenti a fondo perduto strutturali per giovani. Vediamo quali sono i bandi ai quali è possibile partecipare per aver accesso ai fondi stanziati dall’Unione Europea per questo 2017. Scopriamo quali sono i requisiti richiesti per ricevere la somma desiderata e come presentare la richiesta per i vari bandi.

Fondi Europei 2017: bandi aperti per finanziamenti a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto costituiscono senza dubbio l’opportunità migliore per tutti coloro che abbiano in mente un’idea innovativa, ma che non possiedono la somma necessaria per realizzare il proprio progetto. La caratteristica che differenzia questo prodotto dai prestiti classici è quella per cui la somma che dovremo restituire sarà inferiore rispetto a quanto ci viene prestato. L’Unione Europea stanzia ogni anno dei fondi per rilanciare l’economia dei vari paesi, tra cui l’Italia. Per poter accedere ai fondi, è necessario partecipare ad uno dei bandi che vengono aperti ogni anno. Vediamo dunque quali sono i bandi per i quali è possibile presentare la richiesta di finanziamento, quali sono i settori dell’economia interessati e quali sono i requisiti necessari per poter aver accesso al credito desiderato.

Tra i settori interessati troviamo ad esempio quello agricolo. Il finanziamento stanziato dall’Unione Europea prende il nome di ICT-AGRI – Farm Management Systems per la Precision Farming, ed è rivolto ai giovani che siano interessati alla cosiddetta “agricoltura di precisione”. Questi finanziamenti a fondo perduto consentono di acquistare strumenti hardware e software che permettono di monitorare ogni fattore della nostra attività. Questa è solo una delle proposte rivolte a coloro che siano alla ricerca di un prestito a condizioni ottimali. Ogni regione offre ai propri cittadini la possibilità di partecipare a determinati bandi.

In Toscana, ad esempio, sono stati stanziati dei fondi per un totale di ben 16 milioni di euro, rivolti ai giovani imprenditori. Come potete immaginare, la richiesta è molto alta, data l’enorme convenienza di questo prodotto. Per questo motivo sono stati definiti dei requisiti minimi, necessari per poter partecipare al bando. In primo luogo, sono esclusi dalla possibilità di effettuare la richiesta tutti coloro che siano stati segnalati come cattivi pagatori. Ovviamente la residenza dovrà essere certificata in Toscana. Infine, non si deve essere in difficoltà economiche, essere in regola con il versamento dei contributi dei lavoratori dipendenti, e non si dovrà aver subito condanne negli ultimi 10 anni. Per quanto riguarda il costo totale ammissibile per il progetto, questo andrà tra un minimo di 8.000 euro, fino ad un massimo di 35.000 euro.

Come ricevere finanziamenti a fondo perduto strutturali per giovani

Sono moltissimi i bandi aperti per questo 2017. Se siete interessati a ricevere un finanziamento a fondo perduto per giovani, quello che dovete fare è visitare il sito internet della vostra regione di residenza, e vedere quali sono i bandi attivi. Oltre a quelli già visti, riguardanti l’agricoltura e l’imprenditoria giovanile, un altro settore che molto spesso ha accesso a determinati finanziamenti, è quello dell’imprenditoria femminile.

Se volete partecipare ad un determinato bando, la prima cosa da fare è quella di leggere attentamente i requisiti necessari per parteciparvi. Se possedete tutti questi requisiti, allora potete procedere con la relativa domanda, compilando il modulo che troverete sempre sul sito web della vostra regione. In questa prima fase, verranno analizzate le domande, e se non ci sono problemi relativi alla documentazione da noi fornita, passeremo alla seconda fase, che è quella più importante.

Sarà infatti qui che tutti i progetti che possiedono le caratteristiche ricercate verranno analizzati nel dettaglio, e solo i migliori potranno ricevere il finanziamento a fondo perduto desiderato. Dunque il giovane che ha presentato la richiesta, dovrà presentare il proprio progetto. Sarà molto importante esporre con chiarezza le proprie idee, in modo da mostrare un’ottima conoscenza della materia, indispensabile per poter avviare un’attività. Se il nostro progetto viene valutato meritevole, riceveremo il finanziamento. Ogni bando definisce le proprie caratteristiche del prestito, con la somma che potremo ricevere e la percentuale della stessa che sarà a fondo perduto, e che dunque non dovremo restituire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *