You are here: Home » Prestiti News » Estinzione Anticipata Prestito Compass 2019: calcolo, come fare richiesta di estinzione parziale o totale

Estinzione Anticipata Prestito Compass 2019: calcolo, come fare richiesta di estinzione parziale o totale

In questa pagina troverete tutte le informazioni utili riguardo l’estinzione anticipata del prestito Compass 2019. Come funziona e come effettuare il calcolo per conoscere i costi che dovremo affrontare. Infine come fare la richiesta di estinzione anticipata parziale o totale del prestito personale Compass e tutto quello che c’è da sapere.

Estinzione Anticipata Prestito Compass 2019: che cos’è e come funziona

Se siete su questa pagina è perché probabilmente avete richiesto in passato un prestito Compass ed ora siate interessati all’estinzione anticipata. Questa particolare opzione viene menzionata spesso quando si parla di prestiti personali, ed è uno degli aspetti che vengono specificati all’interno del contratto di prestito personale Compass, così come su qualsiasi altro contratto di finanziamento. Spesso tuttavia il linguaggio che viene utilizzato nei contratti rende i concetti molto più complicati di quanto lo siano in realtà, e per questo motivo molti clienti non sanno cos’è l’estinzione anticipata nonostante in molti casi possa essere un’opzione molto interessante da prendere in considerazione.

Che cos’è dunque l’estinzione anticipata di un prestito o qualsiasi altra forma di finanziamento? Estinguere un debito significa completare il rimborso del finanziamento stesso. Quando richiediamo un prestito personale Compass, in base all’importo che andiamo a richiedere e alla nostra capacità economica scegliamo il piano di rimborso che meglio soddisfa le nostre esigenze. Bene, se ad esempio il nostro prestito ha una durata pari a 48 mesi, significa che dopo il pagamento di 48 rate avremo estinto il nostro debito con Compass. Detto questo, è facile immaginare che se si parla di estinzione anticipata ci si riferisce ad un’opzione tramite la quale è possibile estinguere il nostro debito in anticipo. Ma in anticipo rispetto a cosa? Ovviamente rispetto al termine “naturale” del finanziamento ricevuto, e cioè rispetto alla data in cui è previsto il pagamento dell’ultima rata di rimborso in base al piano definito inizialmente.

Vediamo un esempio in cui può essere utilizzata l’estinzione anticipata del prestito personale Compass. Consideriamo il caso di un cliente che abbia ricevuto un finanziamento da 5000 euro per il quale abbia scelto un piano di rimborso della durata di 48 mesi per avere rate leggere da 130 euro. Tuttavia durante il rimborso lo stesso cliente si rende conto di poter affrontare una spesa più elevata in un’unica soluzione. Dunque ad esempio dopo aver pagato 24 rate decide di estinguere anticipatamente il finanziamento. In questo caso dovrà procedere con il calcolo dell’estinzione anticipata per conoscere la spesa che dovrà affrontare in un’unica soluzione. In questo modo avrà completato il rimborso in soli 24 mesi rispetto ai 48 mesi precedentemente fissati. Compass prevede questa opzione per qualsiasi tipologia di finanziamento offerta, e nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio perché usufruire di questo servizio e quali sono i costi che andranno affrontati.

Perché scegliere l’Estinzione Anticipata del Finanziamento Compass: vantaggi

Abbiamo visto con un semplice esempio come funziona l’estinzione anticipata del prestito personale Compass. Tuttavia potrebbe non essere chiaro per quale motivo potrebbe essere utile usufruire di questo servizio per completare il rimborso del proprio finanziamento. D’altronde se si è scelto un determinato piano di rimborso è perché in base al proprio reddito mensile quella è la rata migliore da affrontare. Questo sicuramente è vero, ed è proprio per questo motivo che non sempre è possibile usufruire dell’estinzione anticipata del proprio prestito personale. È chiaro infatti che se si decide di affrontare in un’unica soluzione l’importo che avremmo dovuto pagare in un numero maggiore di rate. Se avete la possibilità di affrontare una maxi rata tuttavia molto probabilmente vi conviene effettuare l’estinzione anticipata del vostro prestito personale Compass.

Ma perché conviene scegliere l’estinzione anticipata? I vantaggi di utilizzare questa opzione prevista nel regolamento dei prestiti Compass riguarda gli interessi che andremo a pagare per il nostro finanziamento. Come sapete infatti ad ogni prestito sono associati dei tassi d’interesse Tan e Taeg. Questi tassi rappresentano dunque la percentuale di interessi che andremo a pagare per ogni anno del nostro piano di rimborso. Grazie all’estinzione anticipata del prestito Compass di fatto ridurremo la durata complessiva del piano di rimborso stesso. Come si legge sul regolamento della compagnia infatti, gli interessi da considerare saranno solamente quelli maturati fino al momento della richiesta di estinzione anticipata. Dunque grazie a questa soluzione andrete a risparmiare tutti gli interessi che avreste dovuto pagare completando il rimborso secondo il piano precedentemente definito.

Calcolo Estinzione Anticipata Prestito Personale Compass: costi previsti

Come abbiamo già detto dunque prima di effettuare l’estinzione anticipata del vostro prestito personale Compass è necessario procedere con il calcolo del costo complessivo di tale operazione. È importante effettuare questo calcolo ovviamente per sapere quanto dovremo andare a pagare, ma anche per sapere se conviene o meno estinguere anticipatamente il finanziamento. Si, perché un aspetto da considerare è che non sempre utilizzando l’estinzione anticipata si ha un risparmio sul costo complessivo del finanziamento. Ci sono infatti da considerare tutti i costi connessi al prestito Compass. Se è vero che risparmieremo sugli interessi, bisogna considerare l’eventuale penale, che ovviamente deve essere specificata all’interno del contratto di finanziamento.

Non sempre è prevista una penale per poter usufruire della cessione del quinto. Inoltre, quando prevista, tale penale non potrà superare l’1% nel caso di finanziamenti che abbiano avuto una durata superiore ad un anno. Nel caso in cui invece la durata del prestito Compass sia stata inferiore o pari ad un anno, la percentuale massima per la penale relativa all’estinzione anticipata sarà solamente dello 0,5%. Per questo motivo in generale possiamo dire che solitamente l’estinzione anticipata è vantaggiosa soprattutto quando il numero di rate che abbiamo già pagato sia basso. Dunque è meglio effettuare l’estinzione anticipata all’inizio del nostro piano di rimborso rispetto ad effettuarla quando mancano solamente poche rate al termine del completo rimborso.

Tuttavia bisogna considerare degli aspetti ulteriori per conoscere i costi connessi all’estinzione anticipata del prestito personale Compass. Infatti il pagamento della penale non è previsto nel caso in cui con l’estinzione anticipata il cliente decide di pagare in un’unica rata l’intero debito residuo. Dunque nel caso di estinzione anticipata totale non bisognerà affrontare costi ulteriori rispetto alle rate residue e gli interessi maturati fino a quel momento. Allo stesso tempo, anche coloro che abbiano pagato una maxi rata che non superi i 10000 euro per l’estinzione anticipata non dovranno aggiungere alcuna penale. Infine, ovviamente, non avranno costi aggiuntivi tutti coloro che al momento della richiesta di finanziamento abbiano stipulato un’assicurazione sul proprio finanziamento.

Proprio per quanto riguarda coloro che abbiano ricevuto un prestito Compass con assicurazione è importante sottolineare un ulteriore aspetto legato all’estinzione anticipata. Il pagamento del premio assicurativo fa parte della rata di rimborso che il cliente affronta ogni mese. Il costo dell’assicurazione stessa sarà ovviamente tanto maggiore quanto maggiore è la durata del finanziamento che abbiamo ricevuto. Per questo motivo sarebbe ingiusto pagare l’assicurazione sul prestito anche per quei mesi in cui di fatto non abbiamo goduto del servizio di assicurazione stesso. Per questo motivo se avete un prestito Compass con assicurazione e richiedete l’estinzione anticipata, allo stesso tempo dovrete richiedere il rimborso del premio assicurativo, qualora tale importo fosse stato pagato in anticipo.

Estinzione Anticipata parziale o totale Prestito Compass: quale conviene?

Dopo aver considerato i costi connessi all’estinzione anticipata del prestito Compass, passiamo ad analizzare le differenze tra l’estinzione anticipata parziale e l’estinzione anticipata totale. Per prima cosa, definiamo nel dettaglio queste due differenti opzioni, anche se il nome stesso già ci dice tutto a riguardo. Come abbiamo già detto, l’estinzione anticipata di un finanziamento è quella opzione tramite la quale il cliente ha la possibilità di completare il rimborso tramite un’unica maxi rata. Questa rata sarà pari alla somma delle rate di rimborso che ancora devono essere pagate per estinguere completamente il debito. Come si può facilmente intuire, la differenza tra l’estinzione anticipata totale e parziale è che nel secondo caso la maxi rata che andremo ad affrontare per ridurre la durata complessiva del nostro finanziamento non sarà pari all’intero debito residuo ma soltanto ad una parte di esso.

Dunque con l’estinzione anticipata parziale di un prestito personale Compass possiamo ridurre il numero di rate da pagare e dunque avvicinare la data di scadenza del finanziamento. Questo tipo di opzione può essere comoda nel caso in cui abbiate una disponibilità economica che vi permetta di affrontare una rata più alta rispetto a quella che dovreste affrontare, ma allo stesso tempo il debito residuo è ancora troppo alto per affrontarlo in un’unica soluzione. Una domanda che viene naturale porsi a questo punto è se conviene effettuare l’estinzione anticipata parziale oppure quella totale. Come per tutti gli aspetti che riguardano i finanziamenti, è difficile che ci sia una soluzione ideale per qualsiasi cliente. Dunque l’opzione migliore da scegliere dipenderà dalla vostra disponibilità economica e dalle vostre esigenze.

Per quanto riguarda i costi del’estinzione anticipata, un aspetto che è importante considerare è quello che abbiamo affrontato in precedenza. Nel caso dell’estinzione anticipata totale infatti non è previsto il pagamento di alcuna penale. Lo stesso non si può dire per l’estinzione anticipata parziale, anche se per pagamenti in anticipo di importi che non superano i 10.000 euro non saranno previste penali. Quale conviene tra l’estinzione anticipata parziale e totale dal punto di vista degli interessi? Se volete estinguere anticipatamente il prestito personale Compass per risparmiare sul costo degli interessi, allora è chiaro che l’estinzione anticipata totale è quella che vi permette di risparmiare di più. Il problema è che non sempre si ha la disponibilità economica tale da permetterci di affrontare la il debito residuo in un’unica soluzione. Per questo motivo l’estinzione anticipata parziale diventa un’ottima alternativa a quella totale, visto che in questo modo potrete comunque ridurre il costo complessivo del vostro finanziamento.

Come fare richiesta di Estinzione Anticipata parziale o totale Finanziamento Compass

Abbiamo visto tutto quello che c’è da sapere sull’estinzione anticipata parziale e totale del finanziamento Compass. Dunque se in questo momento vi trovate ad avere una disponibilità economica che vi permette di affrontare in un’unica soluzione l’intero debito residuo, o parte di esso, vi consigliamo di procedere subito con la richiesta di estinzione anticipata. Vediamo dunque nel dettaglio quali sono i passi da seguire per effettuare tale richiesta e finalmente estinguere in anticipo il vostro debito con la compagnia. Seguendo questi semplici passi potrete così risparmiare sul costo complessivo del vostro prestito Compass, e allo stesso tempo sarete liberi da qualsiasi vincolo con la finanziaria. La prima cosa da fare, come abbiamo già detto in precedenza, è il calcolo dell’importo da versare per l’estinzione anticipata.

Per effettuare il calcolo dell’estinzione anticipata per un prestito personale Compass, la compagnia mette a disposizione dei propri clienti un apposito servizio online. Per utilizzare il calcolatore dovrete innanzitutto visitare il sito internet della compagnia, per poi accedere alla vostra Area Personale utilizzando le vostre credenziali. A questo punto, come probabilmente già sapete, vi troverete davanti una pagina in cui sono riportate tutte le informazioni utili riguardo la vostra situazione economica e i prodotti che avete richiesto. Nel caso del prestito personale Compass troverete dunque le condizioni economiche del finanziamento, l’importo di ogni rata mensile e i tassi d’interesse, la data di scadenza mensile entro la quale effettuare i pagamenti. Inoltre sulla stessa pagina troverete tutti i servizi offerti da Compass che sono legati ai prodotti che avete richiesto. Dunque tra i servizi trovate quelli che vi permettono di modificare la rata di rimborso oppure saltarla posticipandone il pagamento, l’eventuale richiesta di liquidità aggiuntiva e non solo. Proprio tra i servizi messi a disposizione dalla compagnia ai propri clienti troviamo il calcolatore tramite il quale conoscere l’importo necessario per effettuare l’estinzione anticipata del finanziamento.

Questo importo non sarà altro che la somma delle rate di rimborso che ancora devono essere pagate, alla quale bisognerà aggiungere gli interessi maturati fino a quel momento e l’eventuale penale prevista. La procedura online è sicuramente la più comoda e immediata, anche se non è l’unico modo per effettuare il calcolo dell’estinzione anticipata per prestiti Compass. In alternativa potrete recarvi direttamente in una delle filiali Compass che potete trovare in tutta Italia. Tramite il sito internet della compagnia è possibile utilizzare un comodo servizio di ricerca dell’ufficio più vicino. In questo modo potrete visualizzare sulla mappa tutte le filiali Compass e scegliere quella più comoda per voi. Sempre dal vostro computer di casa potrete dunque fissare un appuntamento compilando il relativo modulo in cui dovrete semplicemente specificare la data e l’orario in cui vi recherete nella sede della finanziaria. Il vantaggio di questa seconda opzione è quello di incontrare di persona un consulente esperto del settore, che saprà presentarvi il calcolo dell’estinzione anticipata consigliandovi sulla scelta migliore da fare in base alla vostra disponibilità economica.

Una volta effettuato il calcolo conoscete dunque la somma di denaro che dovrete pagare per estinguere anticipatamente il vostro debito con Compass. A questo punto non vi resta che decidere cosa fare: se l’estinzione anticipata del prestito vi sembra la soluzione più conveniente allora vi basterà procedere con il pagamento di tale importo. Dunque la procedura sarà la stessa prevista per il pagamento di una singola rata, con la differenza che in questo caso l’importo sarà molto più elevato. Nel caso in cui invece dal calcolo dell’estinzione anticipata del prestito Compass vi doveste accorgere che questa opzione è svantaggiosa, oppure semplicemente non è tanto vantaggiosa quanto speravate, potrete tranquillamente continuare a rimborsare il vostro prestito personale seguendo il piano di rimborso pattuito inizialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *